Proc.Insigne: "Roberto non sta nella pelle per la convocazione. Lui e Fornito la prova che si vuole puntare sui giovani di qualità"

Proc.Insigne:

Fabio Andreotti, agente di Lorenzo e Roberto Insigne, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte, all'interno della trasmissione Marte Sport Live, parlando di di Insigne Jr, di Fornito e del loro possibile esordio:

Roberto stasera può esordire? Credo di sì: la decisione di tirarlo fuori qualche minuto primo è stata dettata dal fatto che lui, come Fornito, si sarebbero dovuti aggregare oggi alla prima squadra.

Il ragazzo non sta nella pelle e, anche in ottica della qualificazione già conseguita, è molto probabile che il Napoli faccia ciò che anche il Milan ha fatto ieri, lanciando un ’95.

Fornito? Devo fare i complimenti al suo agente Gallina, sin da piccolo il ragazzo è sempre stato molto promettente e, nonostante ci sia stata diffidenza da parte di certi addetti ai lavori, ha, insieme con Santoro, sempre creduto nelle qualità del suo giovane assistito. Deve ancora crescere molto, come Roberto, ma è logico che la loro crescita sia la prova che si sia deciso, finalmente, di puntare sui giovani di qualità.

Chi è Roberto Insigne? Un giocatore molto duttile, oggi è un attaccante come Lorenzo, non una prima, ma una seconda punta che esprime molta qualità, bravo nell’uno contro uno. In passato ha giocato anche a centrocampo, avendo grande visione di gioco e qualità d’inserimento. Ha un gran senso del gol, è mancino ed e il capocannoniere d’Italia della Primavera: tra tutti i e tre i  gironi nessuno ha segnato quanto lui( 12 gol) e ha segnato anche quattro reti  in Coppa Italia.”

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram