In assenza di Lorenzo, pronto Roberto Insigne contro il Psv

In assenza di Lorenzo, pronto Roberto Insigne contro il Psv

Cavani il cannibale. Anche nelle partitelle sotto la pioggia. Vuole segnare sempre e si arrabbia quando all’ultimo secondo della sfida riserve contro titolari si allunga troppo la palla e la calcia fortissimo contro la rete di recinzione. Prima di cominciare l’allenamento parlotta con Mazzarri, poi gioca in coppia con Vargas, il tandem d’attacco di stasera contro il  Psv. E affronta la sfida in famiglia come se fosse una finale di Champions League ed è quello che segna più di tutti.
Cavani, un gioiello sempre più prezioso. Un gioiello per il quale anche la clausola recissoria di 62 milioni fissata in estate potrebbe non bastare. "Se De Laurentiis dovesse chiamare per rivedere la clausola risponderei come Garibaldi: obbedisco", ha dichiarato Claudio Anellucci, uno dei suoi manager a Radio Crc. Il Matador sempre più all’inseguimento del record di gol assoluto in maglia azzurra di Maradona (115 reti) e che ha sempre voglia di giocare e di segnare.
Cavani e altri tre titolari nella formazione base contro il Psv: Campagnaro a sinistra in difesa, Maggio esterno destro a centrocampo, Behrami in mezzo (all’ultimo momento Dzemaili è finito ko per un affaticamento muscolare). E poi oltre a Dossena e Donadel spazio ai giovani. In difesa oltre all’argentino Fernandez, che torna dopo la squalifica, giocherà il giovane brasiliano Uvini, all’esordio assoluto nel Napoli. Trequartista sarà El Kaddouri.
E due giovanissimi andranno in panchina, due ragazzi della Primavera: Fornito, che faceva parte della lista A di Europa League, quella ufficiale, e Roberto Insigne, il fratello di Lorenzo, inserito nella lista B con altri giovani della Primavera (Allegra, Celiento, Nicolao, Savarise, e Palma). Lorenzo non è stato neanche convocato per il Psv in vista della partita di Milano contro l’Inter dove giocherà titolare, Roberto invece per la prima volta stasera andrà in panchina con gli azzurri e addirittura spera di poter giocare uno spezzone di partita nella ripresa. Spezzone di partita che giocherà anche Pandev, l’ex interista ha recuperato dall’infortunio alla caviglia sinistra subito a Genova e dovrebbe giocare una ventina di minuti. Un approccio per recuperare la forma migliore, anche se contro l’Inter ripartirà dalla panchina, salvo sorprese.
Le scelte in Europa League effettuate in funzione anche della gara di campionato. Difesa completamente diversa stasera rispetto al «Meazza» dove giocheranno Gamberini, Cannavaro e Britos, l’uruguaiano che ha svolto un lavoro atletico supplementare con Aronica. Stasera riposa Zuniga che giocherà contro l’Inter. Per lo stop di Dzemaili costretto ai lavori supplementari Behrami, favorito su Inler. Maggio gioca con il Psv ed è in ballottaggio con Mesto per la gara di Milano, anche se il nazionale azzurro dovrebbe essere nuovamente favorito pure domenica. In attacco Cavani gioca in Europa e in campionato. Hamsik fermo con il Psv torna con l’Inter, contro gli olandesi toccherà a El Kaddouri.

Fonte: Il Mattino

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram