shinystat spazio napoli calcio news Lucarelli ai microfoni di CRC

Lucarelli ai microfoni di CRC


Lucarelli commenta in merito alla vittoria del Napoli contro il Cagliari.

Come hai visto il Napoli? “Indubbiamente una squadra ben organizzata, ben messa in campo. C’erano tutti gli ingredienti perchè la partita fosse difficile, con un Cagliari che veniva da buoni risultati. Invece il Napoli è stato cinico, la vittoria è stata meritata nonostante assenze importanti.”

Parlando in maniera singolare, chi ti è piaciuto di più? “Sicuramente Britos, che io quando giocavo dicevo che era il più forte in assoluto, poi ho avuto la conferma l’anno scorso. Penso che sia quel giocatore di cui il Napoli aveva bisogno”.

E Vargas? “L’ho visto entrare bene.. Ha tirato anche il gol, me l’aspettavo più timido, invece è entrato cinico e determinato. Ora dipende da lui il proseguito della sua avventura napoletana”.

Duello Napoli-Juve per lo scudetto. Rispetto alle altre il Napoli ha qualcosa in più, Inter e Roma stanno costruendo un organico importante, ma il Napoli è in grado di contrastare la Juve… “Sono diventato scaramantico. Questo ruolo anti-juve non porta benissimo. Io me ne starei zitto zitto e penserei solo ad agire. Il Napoli deve continuare a giocare. Secondo me è meglio crederci in silenzio che sbandierarlo ai quattro venti. Il mister e la società sapranno come fare. I conti si faranno alla fine, ora non ha senso”…

Preferenze privacy