shinystat spazio napoli calcio news Tifosi azzurri, dov'è finito l'effetto San Paolo?

Tifosi azzurri, dov’è finito l’effetto San Paolo?


Un tempo essere tifosi azzurri voleva dire appartenere ad una delle più calde, rumorose e folkloristiche tifoserie in circolazione. Echi di cori e urla di gioia, incitamento e applausi misti a salti e “ole“, scene di visibilio, fischi assordanti agli avversari e forza d’urto di una platea capace di rintanare nella propria fossa la tigre più feroce ed affamata. Questo era capace il pubblico azzurro, oggi caduto in depressione, lontano dal calore di un tempo, forse ben abituato negli ultimi tempi ad assaporare grandi sfide e facili affermazione arrivate si per manifesta superiorità, ma anche grazie ad una crisi tecnica che ha colpito diverse squadra del nostro torneo, non soltanto perché si è poi così nettamente superiori all’avversario.

Non crediate di essere diventati un pubblico d‘elite, che non si degna più di cantare e spingere la propria squadra, non pensiate che vi sia dovuto che la squadra porti a termine la gara, vincendola e assicurandovi il posto seduti in poltrona a guardare lo spettacolo e semplicemente applaudire o gioire di un gol, o magari disperarsi e dire “peccato“. Dove sono finiti i “dodicesimi” in campo, quelli in grado di iniettare nelle vene dei propri beniamini quella “psico-adrenalina” in grado di svoltare le scene e spingere la squadra a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Silenzi atipici, boati solo nei momenti clou, e fischi, di polemica, di stizza, di delusione verso i propri calciatori, uscenti ed entranti che siano, a testimoniare che si ha memoria corta, si pretende e non si da più come un tempo.

Cosa è successo alla tifoseria napoletana, dove sono finiti i cori, poetici e patriottici, in grado di far venire i brividi in una calda serata e di riscaldare i cuori quando il freddo incombe? dov’è finita la vecchia guardia che mai faceva mancare il supporto vocale? E’ bene ricordarsi che non si è vinto poi nulla di eccezionale e che è ancora lunga la strada che porta al successo, visti i limiti di una squadra che, con ogni probabilità, se avesse avuto dal pubblico quella scossa utile a riacciuffare il risultato, forse oggi avrebbe qualche certezza in più, oltre che due punti. Cari tifosi, che possiate intraprendere la strada giusta che vi ha sempre contraddistinto, che presto si possano udire nuovamente i cori e le urla di giubilo a testimonianza di una fede che va oltre ogni confine, e che deve ancora ed incessantemente supportare un gruppo di ragazzi alla ricerca della felicità. 

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl