shinystat spazio napoli calcio news Dubbio Pandev, corsa contro il tempo per portarlo in panchina

Dubbio Pandev, corsa contro il tempo per portarlo in panchina


La nebbia dei dubbi ormai si è diradata. Lorenzo Insigne ha vinto il ballottaggio e sarà titolare domani sera contro il Milan. Il talento di Frattamaggiore affiancherà Cavani. Lui e non Pandev, dunque, dal primo minuto. La presenza del macedone, a dire il vero, è ancora incerta: ieri il giocatore ha parlato a lungo con Mazzarri che si è sincerato delle sue condizioni fisiche. Nel pomeriggio l’attaccante sosterrà il provino decisivo. Se riuscirà ad allenarsi senza avvertire dolore alla caviglia sinistra, sarà abile e arruolato per la panchina, opzione importante per un impiego part time, qualora il Napoli decidesse di cambiare pelle in corso d’opera.

Il 4-2-3-1, ad esempio, resta una tentazione: Mazzarri ieri ha provato diverse soluzioni con la difesa a quattro, ma l’abito tattico di partenza sarà il solito 3-4-1-2. Pronto a rientrare dal primo minuto Zuniga che ha smaltito l’infortunio muscolare, in mediana coppia Inler-Dzemaili per la squalifica di Behrami. Il San Paolo spera di godersi un grande spettacolo: in 35 mila hanno già acquistato il biglietto, ai quali vanno aggiunti i 10mila abbonati. Il record stagionale di presenze è assicurato. Il Napoli ha pubblicato sul sito anche il regolamento riguardante l’ingresso dei bambini che è gratuito per i minori di quattro anni (e comunque al di sotto del metro d’altezza).

 

Preferenze privacy