shinystat spazio napoli calcio news Fusi, il doppio ex: "Attento Napoli, con il Torino sarà battaglia"

Fusi, il doppio ex: “Attento Napoli, con il Torino sarà battaglia”


Chi meglio di un doppio ex può anticipare una sfida? E’ il caso di Luca Fusi, ex calciatore di Napoli e Torino che ha vissuto grandi annate con entrambe le casacche, basti ricordare la Coppa Italia 1993 vinta con i granata o la Coppa Uefa 1989 con successivo Scudetto 1990 con la maglia partenopea. Ecco la sua intervista rilasciata a ToroNews.net  .

Buongiorno Luca: quella di domani non sarà per lei una gara come le altre, vero?

E’ vero, con entrambe le squadre ho vissuto momenti bellissimi e ho uno splendido ricordo dei due anni vissuti a Napoli e soprattutto dei quattro con la maglia del Torino.

Se dovesse scegliere il momento più bello della sua carriera in granata direbbe il goal contro il Real Madrid nella semifinale Uefa del 1992 o la Coppa Italia conquistata l’anno successivo?

Nessuno dei due: quelli sono stati momenti fantastici dal punto di vista sportivo ma se penso al Toro mi viene in mento l’onore che ho avuto salendo a Superga da capitano e leggendo i nomi dei caduti sulla lapide, un’esperienza che pochi possono dire di aver vissuto. Si tratta di qualcosa di estremamente coinvolgente, che ti rimane dentro per sempre e che non ti scordi più.

Per quanto riguarda il Napoli invece cosa ci racconta?

Furono due stagioni molto positive, con la vittoria dello scudetto ma soprattutto della Coppa Uefa, un traguardo storico in quanto fu il primo successo della società: posso quindi dire di essere entrato nella storia di questo club.

Arrivando ad anni più attuali, come sta vedendo il Toro? Con la Lazio è arrivato un altro buon pareggio ma ora serve vincere e fare punti, anche contro un’avversaria temibile come il Napoli, non crede?

Sì, sarà un match complicato perchè i partenopei vengono da un momento di flessione e vorranno riscattarsi. Per il Toro sarà una partita difficile ma bisogna provare a sfruttare il momento no della squadra di Mazzarri. D’altra parte i granata, anche a Roma, hanno dimostrato di avere un grande gruppo e di potersela giocare con tutti: sarà una battaglia.

Nell’attacco del Napoli ci sono tanti buoni giocatori ma, quando manca Cavani, diventa complicato buttarla dentro, non crede?

La fortuna degli allenatori è fatta anche dai giocatori e quindi è normale che quando te ne manca uno in grado di fare la differenza fai fatica. Credo che però questo piccolo appannamento napoletano non sia solo dovuto alla mancanza del “Matador” ma che sia una flessione fisiologica durante la stagione, da sfruttare per ripartire.

Che idea si è fatto relativamente alla polemica Europa League? Mazzarri fa bene a tenere a riposo i titolari per puntare al campionato?

Non credo che il Mister voglia tenere fuori i titolari per puntare allo scudetto ma semplicemente che voglia dare a tutti la possibilità di dimostrare il loro valore anche in una competizione internazionale. L’obiettivo di far ruotare la rosa è giusto, anche se è normale che chi gioca meno faccia più fatica ad abituarsi al ritmo partita.

Fonte: ToroNews.net

 

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl