shinystat spazio napoli calcio news Bianchi: "Tanti auguri a Maradona. Punto tutto sul Napoli di Mazzarri"

Bianchi: “Tanti auguri a Maradona. Punto tutto sul Napoli di Mazzarri”


Ottavio Bianchi, ex allenatore del Napoli dello scudetto, è intervenuto a Radio Crc nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” per parlare dei partenopei e del compleanno di Diego Armando Maradona. Ecco quando evidenziato da SpazioNapoli: “E’ strano festeggiare i cinquantadue anni di Diego, nei miei ricordi è rimasto un ragazzino ma il tempo passa per tutti. Gli faccio i miei migliori auguri, mi fa piacere che stia bene così come la sua famiglia. Seguo ancora tantissimo il Napoli anche se non come prima, più dall’esterno tramite tv e giornali. Le cose stanno andando bene e si vede, ai miei tempi c’erano altri tipi di problemi e si palesavano anche in campo. Non vedo troppa differenza tra i partenopei e la Juventus anzi, credo che l’undici di Mazzarri sia favorito perchè non ha un impegno gravoso come la Champions che a lungo andare toglie energie e punti in campionato. Mi è solo dispiaciuto non aver visto la solita squadra di carattere allo Juventus Stadium, le cose forse sarebbero andate diversamente. Sarà comunque una stagione lunga ed ostica per tutti, chi terrà il passo costante la spunterà alla fine. Gli errori arbitrali? Ci sono sempre stati, niente di nuovo. Tutto è giustificabile tranne le parole di Marotta a fine gara dove ha dichiarato che la sua squadra avrebbe comunque vinto, sono momenti dove il silenzio è la miglior cosa ma la dirigenza bianconera non lo ha capito. Atalanta-Napoli? I nerazzurri sono un’ottima squadra anche se sta vivendo un momento complicato. Gli azzurri sono una grande squadra, devono avere rispetto per tutti ma paura di nessuno. Non so se mercoledì sarò allo stadio, Marino è sempre molto affettuoso ma sono diventato un po’ pigro e non mi sposto facilmente”.