shinystat spazio napoli calcio news RILEGGI LIVE- Mazzarri in conferenza stampa: "Darò l'anima per questa società fino a quando sarò sotto contratto"

RILEGGI LIVE- Mazzarri in conferenza stampa: “Darò l’anima per questa società fino a quando sarò sotto contratto”


 

E’ terminata la conferenza stampa. Polemica tra Mazzarri e la stampa per le domande sul futuro del tecnico livornese.

Dichiarazioni inopportune sul suo futuro:Ho parlato in estate, siete voi che vi divertite a domandare sempre le stesse cose. Anche Guardiola era in scadenza, ma non gli è stata ripetuta la domanda tutti i mesi. Alla fine dell’anno, se la società mi proporrà il contratto, dovrò capire se mi va di continuare. L’importante è che si sappia che, fino a quando sarò sotto contratto, darò l’anima. Se la domanda mi è stata fatta nuovamente, ho dovuto ridire ciò che ho ribadito già in estate. Non capisco perché puntate sempre il dito su questa vicenda”.

Sulle palle inattive:Siamo migliorati nelle prime otto di campionato grazie a Britos ed a Gamberini, i numeri lo dicono. Fino a domenica eravamo la prima difesa del campionato.  Il goal subito contro la Juventus è nato da un cambio sul marcatore, non dipende dai centimetri”.

Sulle condizioni di Behrami:Behrami ha giocato sempre con la Svizzera, va a cento all’ora ed ha già pagato dal punto di vista fisico. Spero di recuperarlo, farà un provino in extremis tra oggi e domani”.

Mazzarri via da Napoli?: “Gli allenatori sono sempre con la valigia in mano, dipende sempre dai presidenti. Non parlo dei detrattori, professionalmente tutto ciò che ho fatto è sotto gli occhi di tutti. Se ci sono detrattori non mi interessa, gli sarò antipatico..”

Esterni di centrocampo fuori forma: “Non sono d’accordo. Mesto sta bene, ha fatto la sua partita giovedì. Dossena ha forse subito il contraccolpo per essere stato sorpassato da Zuniga, deve essere tirato un pò su. Maggio sembra sottotono, non ha fatto le solite giocate, ma è stato bravo a contenere in fase difensiva. E’ andato in Nazionale, gli è nato un bambino. Non siamo macchine..”

Ancora sull’Europa League: “Il City ha perso, la Juve ha pareggiato contro una squadra della quale nemmeno si conosceva il nome, l’Arsenal ha perso in casa con lo Shalke. Si pensa che le figuracce le faccia solo il Napoli. I tifosi ci incoraggiano sempre, lo hanno fatto anche a Torino. Io valuto la prestazione, solo contro il Psv abbiamo giocato male e lo abbiamo ammesso. Mi vedete diverso? Nella vita si cambia…”

Sullo stato d’animo del mister: “Sono carico, soprattutto nel rispondere a chi non vuol capire. Prima non conoscevo l’ambiente, ora lo conosco meglio delle mie tasche e sono sempre più carico”.

Sui rapporti con la società: “Da quando sono arrivato qui, insieme a Bigon, siamo state una delle società che hanno operato meglio in Italia calcolando il budget a disposizione. Se c’è qualcuno che non vuol capire, è perché non vuol capire…”

Sulla formazione: “Non la dico adesso, vedrete domani. Anche se il Chievo dovesse difendersi, troveremo la soluzione per scardinarli. Potrebbero anche fare una gara diversa, ma siamo pronti a qualsiasi possibilità. Bisognerà far bene in entrambe le fasi, soprattutto in quella difensiva”.

Sui deferimenti: “Ho fiducia in Cannavaro e Grava, chiamerò Paolo in causa e so che risponderà alla grande. Non temo sanzioni: il Napoli è parte lesa, non penso alla penalizzazione”.

Sull’Europa League:Chiudo l’argomento, penso solo al campionato. Ho già parlato giovedì, chi vuole capire capisca. Sul campionato, abbiamo fatto un grande match contro la Juve, stiamo crescendo anche se il risultato ci ha dato torto. Domani sono fiducioso, i ragazzi daranno l’anima contro un Chievo che da anni è la nostra bestia nera. E’ una squadra in salute

Sulla gara contro il Dnipro: “I tifosi conoscono il nostro impegno. Domani mi aspetto un grande pubblico, c’è bisogno di loro fino all’ultimo minuto”.

13.15: Tutto pronto per la conferenza stampa di Walter Mazzarri