ESCLUSIVA | “Chiediamo scusa a tutta la popolazione napoletana”. Da Catanzaro ci arriva una lettera di scuse riguardo l’intervista del TG3 Piemonte

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo le dichiarazioni razziste di alcuni pseudotifosi juventini all’interno di un servizio del TG3 Piemonte della scorsa settimana, alcuni dei protagonisti sono stati smascherati ed individuati.

Strano ma vero, i ragazzi erano di Catanzaro. Ma la splendida cittadina calabrese non ci sta e, attraverso un suo portavoce, ci ha inviato una bellissima lettera che pubblichiamo

Gent.ma Redazione,
apprendo da un link del Vs sito messo su Facebook dell’intervista con contenuti alquanto meschini a dei tifosi fatta dal TG3 Piemonte.
Tifosi,anzi li definirei solo semplici bu*****, che hanno offeso la popolazione partenopea e che sono stati individuati come cittadini catanzaresi.

Da catanzarese mi sento di chiedere scusa a tutta la popolazione napoletana,per la quale nutro profondo rispetto come per ogni abitante dello Stivale e in maggior modo per quelli che vivono nel nostro sempre più spesso bistrattato Meridione.
Non seguo il calcio ed uno dei motivi è proprio il fanatismo sciocco e ignorante di personaggi simili.

Cordiali saluti

Paolo Bagnato e la città di Catanzaro coi suoi degni figli…

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte della grande famiglia editoriale del Nuovevoci Network, insieme a Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui canali social, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Seguici su Facebook