shinystat spazio napoli calcio news L'ora del riscatto

L’ora del riscatto


Cancellare Eindhoven. E’ questo l’imperativo del Napoli, l’eco che rimbomba nelle stanze dell’albergo dove alloggiano i calciatori azzurri in quel di Dnipro. Nonostante la priorità data al campionato, perdere nuovamente in Europa League significherebbe compromettere il discorso qualificazione. Perdere malamente, come accaduto in Olanda, provocherebbe frizioni in un ambiente che ha bisogno della massima collaborazione per poter puntare in alto.

In sede di calciomercato estivo, l’obiettivo di Bigon e Mazzarri era quello di ampliare il numero di calciatori presenti in rosa, non disdegnando il fattore qualitativo. Ecco spiegati gli arrivi di El Kaddouri, Mesto, Gamberini ed Insigne. Ecco il motivo per cui sono stati riconfermati Rosati, Aronica, Fernandez, Dzemaili, Dossena, Donadel e Vargas . Tutti ottimi calciatori che, per un motivo o per un altro, non sono titolari nello scacchiere di mister Mazzarri.

Dopo il disastro di Eindhoven, è giunta l’ora di dimostra che, schierati insieme dal primo minuto,le riserve azzurre  possono comunque fare la differenza. E’ arrivato il momento di dare il giusto riconoscimento al lavoro svolto da Riccardo Bigon. E’ ora di dare uno scossone a questo girone di Europa League, gettando le basi per una qualificazione che Napoli vuole ottenere.