shinystat spazio napoli calcio news Uefa, nuova iniziativa contro il razzismo

Uefa, nuova iniziativa contro il razzismo


Ancora non si spengono (anzi, divampano) le polemiche sull’asse Napoli-Torino. Le parole assurde di quella sottospecie di pseudogiornalista del TG3 Piemonte, le solite becere offese dei tifosi juventini ai danni di quelli partenopei allo Juventus Stadium, le leggerissime sanzioni inferte proprio alla società bianconera dal sempre meno imparziale e obiettivo giudice Tosel e, per non farsi mancare niente,  i cori infami contro la memoria di Morosini intonati dai sostenitori dell’ Hellas Verona a Livorno hanno fatto da corollario ad una giornata di campionato completamente da dimenticare.

LA UEFA CI PROVA…-  A partire da stasera, la Uefa promuoverà una campagna di sensibilizzazione proprio per quanto riguarda il problema del razzismo e della discriminazione: infatti nelle serate di martedì e mercoledì (Champions League) e di giovedì (Europa League) l’associazione guidata da Blatter appoggierà in tutto e per tutto il suo partner nella lotta contro il razzismo, la rete FARE, nel corso dell’Action Week. La FARE Action Week  è infatti la principale campagna contro il razzismo in Europa che coinvolge oltre 40 paesi. L’impegno della UEFA è quello di garantire un panorama calcistico libero da razzismo, intolleranza e xenofobia e ciò sarà messo in risalto da una serie di iniziative a cui assisteranno migliaia di tifosi allo stadio e milioni di telespettatori.

Chissà se nuove iniziative, come quest’ultima da parte dell’Uefa, riusciranno mai a sensibilizzare realmente le persone. Onestamente, la deprimente impressione è che la mentalità di alcune tifoserie è assolutamente incurabile: sembra che non esista antidoto al mondo che potrà mai avere la meglio sul veleno che hanno in corpo.

Marco Soffitto