shinystat spazio napoli calcio news La Digos indaga, nel mirino i tifosi azzurri

La Digos indaga, nel mirino i tifosi azzurri


La Digos di Torino si è messa subito a lavoro per analizzare i filmati sugli spalti dello Juventus Stadium dove i tifosi del Napoli hanno danneggiato le strutture dell’impianto.

Le immagini sono da stamani all’esame degli investigatori che stanno cercando di identificare gli ultras responsabili dei danneggiamenti e per questo chiederanno altre immagini alla Juventus. I tifosi napoletani allo Juventus Stadium – secondo i dati della Questura – ieri sera erano 2.099. Alla fine della partita, alcuni di loro hanno allagato i bagni del settore ospiti, divelto accessori e pareti di acciaio, hanno staccato porte e tirato via alcuni seggiolini. Entro martedì un perito quantificherà i danni dei quali – si apprende in ambienti della Juventus – si farà carico la società bianconera.

Ieri sera, allo Juventus Stadium erano presenti 650 steward a fronte dei 250-300 previsti dalla legge, che si sono mantenuti all’esterno del settore ospiti e non sono intervenuti per evitare tensioni. Danni analoghi, sempre nel settore ospiti dello Juventus Stadium, erano stati causati dai tifosi napoletani anche in occasione della partita Juve-Napoli del girone di ritorno dello scorso campionato.

Fonte: repubblica.it