shinystat spazio napoli calcio news Iacopino: "Nel vergognoso servizio del Tg piemontese vedo più stupidità che razzismo"

Iacopino: “Nel vergognoso servizio del Tg piemontese vedo più stupidità che razzismo”


A Radio Crc durante la trasmissione “Si gonfia la rete”, è intervenuto Vicenzo Iacopino, presidente dell’Ordine dei giornalisti Nazionale per parlare del vergognoso servizio del Tg regionale Piemontese redatto dal giornalista Giampiero Amandola, con riferimenti espressamente razzisti nei confronti del Napoli, di Napoli e dei napoletani. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: “Ricoprendo una posizione di prestigio nel panorama giornalistico nazionale, è mia abitudine non giungere mai a conclusioni affrettate, analizzando ogni situazione con la dovuta calma ed obiettività. Credo sia giusto non condannare a prescindere la Rai o i colleghi di Torino, ci sono delle responsabilità che vanno oltre quelle del singolo al quale mi sento dire che come battuta non gli è riuscita ed il sorrisetto malizioso che l’ha accompagnata ha sicuramente aggravato ancor più la cosa. Sono rimasto senza parole poi, dal comunicato del Comitato di redazione che si giustifica parlando di fretta, cosa errata poichè non si tratta di una voce fuori campo ma di una domanda. Vogliono dire che se non avesse avuto fretta avrebbero tolto la domanda tenendo solo le risposte? Mi sembra davvero molto grave questo comunicato perchè vuol dire allora, che a volte pilotano i servizi eliminando le domande e montando a regola d’arte le risposte. Ho già chiamato in merito il presidente dell’Ordine ragionale Alberto Sinigaglia, che domani con tutta probabilità convocherà in consiglio il responsabile di questa brutta pagina che non confonderei con il giornalismo posizionandolo nell’ambito della stupidità. Ho parlato anche con uno dei massimi vertici della Rai e penso tocchi a loro comunicare il provvedimento che stanno per prendere. Nonostante ciò, voglio esprimere il mio punto di vista sperando di non essere frainteso: non credo ci sia razzismo in quella domanda ma solo un fondo di grande stupidità e superficialità. Il razzismo purtroppo è ben insito nel nostro paese, c’è gente che gioca con le parole senza immaginare alle conseguenze ma è molto triste quando con le parole giocano i giornalisti che dovrebbero essere professionali e super partes. Mi piacerebbe che la Juventus facesse un comunicato a sostegno dei tifosi partenopei che sono tanti soprattutto al sud. Sarebbe un bel gesto da parte di una società che conta tanti tifosi come forma di solidarietà per i napoletani, ancora una volta vittime sacrificali di tutta la faccenda”.