shinystat spazio napoli calcio news Da oggi si fa sul serio

Da oggi si fa sul serio


Dieci giorni senza campionato; dieci giorni di polemiche, interviste e dichiarazioni; dieci giorni e ancora altri tre per l’attesissimo incontro di sabato allo Juventus Stadium, ma da oggi si fa sul serio.

Le gare internazionali delle rappresentative nazionali in vista di Brasile 2014 si sono infatti chiuse ieri sera e tra oggi e domani rientreranno in tutti i club del mondo i vari giocatori selezionati dai commissari tecnici, e fermandoci a casa nostra rientreranno anche quelli di Napoli e Juventus.

Pochi i giorni a disposizione per Mazzarri e Conte per preparare la partita che vale, seppur dopo solo 7 giornate, la testa della classifca visto che alla Juventus sono mancati 19 giocatori in questi dieci giorni e al Napoli quattordici.

C’è chi è rientrato prima causa squalifiche come Caceres e Vidal alla Juventus e Pandev al Napoli, c’è chi ha giocato di meno per problemi fisici come Buffon e Giovinco e chi per scelta tecnica o motivi familiari come Chiellini, Maggio e Dzemaili; c’è chi è stato spremuto perchè le sorti della Nazionale dipendevano da lui come Pirlo, Behrami, Inler e Insigne; c’è chi doveva essere risparmiato come Cavani ma poi non lo è stato per l’evolversi delle partite; infine ci sta chi torna con qualche problema fisico come Giovinco, Buffon e Marchisio ma che probabilmente scenderà in campo.

Oggi rientrano a Vinovo e Castelvolturno tutti quelli impegnati in Europa, domani i Sud Americani e tutti quelli non appartenenti al vecchio continente.
Due giorni solo per preparare seriamente a ranghi completi e tanta pressione su entrambe per una partita che come tutti dicono “non è come le altre”.

E’ difficile fare un pronostico le due squadre sono imbattute da tanto e sino ad ora le sconfitte più recenti se le sono regalate reciprocamente nelle finali di Coppa Italia e Supercoppa, l’agonismo sarà massimo come sono pronte a scattare le eventuali polemiche. Si spera solo che questi dieci giorni a ranghi ridotti non pesino sulla partita e sullo spettacolo che il mondo intero spera di vedere sabato alle 18:00 in diretta da Torino.