shinystat spazio napoli calcio news Il centrocampo più forte d'Europa?

Il centrocampo più forte d’Europa?


No. Non siamo i soliti moralisti. Non vogliamo attaccare gli avversari su ogni minima parola. Non mettiamo le mani avanti. Non cerchiamo lo scontro gratuito. Non pretendiamo di avere sempre ragione. No. Però, a dire il vero, ci sono dei limiti. Anche nel giornalismo.

Tuttosport, noto quotidiano torinese, terzo in Italia nella sezione Sport, questa volta l’ha fatta grossa. Non che in passato siano state molte le verità lanciate in bella mostra in prima pagina. Tutti ricordano Cavani che già firmava con i bianconeri, tanto per fare un esempio di casa, e poi Drogba, Dzeko, Forlan, Van Persie, fino a, diciamolo, “Il sogno possibile”, Leo Messi.

Questa volta la bomba è arrivata nascosta, trafilata tra un mezzo articolo delle pagine interne. No, non stiamo parlando di Vidal accostato al Napoli. Ma ci siamo vicini. È proprio la frase conclusiva di quell’articolo a destare qualche sospetto nei nostri incorruttibili animi da opinionisti. Non possiamo negare di aver avuto un sobbalzo, se non nel cuore perlomeno sulla sedia, dopo aver letto la frase incriminata. La volete leggere? Eccola. Ve la facciamo vedere con piacere. “Il trio Vidal-Pirlo-Marchisio si presenta oggi come il centrocampo meglio assortito d’Europa”.

Ok, l’avete letta. “E allora?” Direbbe qualcuno. “Non è vero?” Certo che è vero, com’è vero che Maggio è il miglior esterno in Europa.

Ecco, il punto è questo. C’è una cosa che si chiama passione e un’altra che si chiama lavoro. Chi confonde le due cose è fortunato, perché fa un lavoro che sognava da sempre. Chi si fa influenzare, però, dalla passione, diventa fazioso. Sì, perché caratteristica comune di questo lavoro è l’obiettività, che, nonostante il parere di molti studiosi, esiste. Il dovere di un giornalista è tendere sempre verso l’obiettività, anche se non ci riuscirà perfettamente.

No, non siamo caduti in languide lezioni di giornalismo, e, soprattutto di morale. Ecco, è che dà fastidio. Da napoletani siamo consapevoli che Maggio non è il miglior esterno d’Europa. Anche se per qualcuno è così. Ma le valutazioni su di un intero centrocampo sono diverse. E come la mettiamo con Khedira, X. Alonso, Di Maria e Modric? E Yaya Touré, Javi Garcia; Silva, Nasri? Per non parlare di Mikel, Lampard, Oscar e Mata? E poi ci sono loro, come non menzionarli: Xavi, Iniesta, Fabregas e Busquets. La Juve ha il miglior centrocampo d’Europa. e perchè non del mondo? Forse in Cina ci sono campioni eccellenti ma meno famosi?Forse in Sudamerica nella mediana si nascondono fuoriclasse?

Pensate davvero che il trio Vidal-Marchisio-Pirlo sia più forte? Ok, accetto la vostra opinione. Ma il salto sulla sedia l’ho fatto lo stesso.

Raffaele Nappi

RIPRODUZIONE RISERVATA