Mazzarri a Sky: “Bella vittoria, ma potevamo chiudere prima la partita. Il rigore c’era. Ora si pensa alla Juventus”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Terminata per 2 a 1 Napoli-Udinese,è intervenuto ai microfoni di SkySport24 Walter Mazzarri.

Questo è quanto messo in evidenza da SpazioNapoli.it:

E’ stata una partita difficile. L’Udinese c’ha messo in difficoltà, soprattutto nel primo tempo. Però complimenti all’Udinese anche se nel secondo tempo abbiamo fatto più gioco noi.

Pressione per la partita contro la Juventus?  Noi ci proviamo sempre, ma la Juve è superfavorita. Poi è una partita in casa loro e in quello stadio, non è da sottovalutare. Sono preoccupato perché mi partono tutti per le Nazionali. Volevo lavorare di più. I più importanti li vedrò solo 2 giorni prima. Questo complica tutto.

Hamsik? Per me è un fuoriclasse nella mente. E’ sempre utile per la squadra perché pensa solo alla squadra e non a se stesso. Sta nel pieno della forma ed è cresciuto tanto.

La squadra avrebbe bisogno di rifiatare. Per me è un rammarico non allenare la squadra per un periodo perché potremmo fare meglio.

Anche se sono stanchi cerco di spronarli sempre, questo non crea un alibi per fare poco anzi abbiamo una mentalità da vincenti.

Avrei voluto vincere la partita con più tranquillità. Siamo cresciuti perchè l’anno scorso non avremmo vinto. Spero che riusciremo a mantenere questa forma fino alla fine. Potevamo sfruttare meglio alcune situazioni e non soffrire fino all’ultimo ma chiudere prima la partita

La sconfitta in Olanda? Ci ha insegnato molto. Inizialmente si è fatta una scelta con la Società di avere una rosa di 22 giocatori e più giovani. Abbiamo dato più spazio in Europa perché il campionato ha la priorità. Ora di volta in volta vediamo come procedere.

Rigore?C’era tutto, perché Pinzi aveva allungato la mano per bloccare la palla dato che dietro c’era Behrami”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte della grande famiglia editoriale del Nuovevoci Network, insieme a Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui canali social, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Seguici su Facebook