shinystat spazio napoli calcio news Di Costanzo: "Anche se alleno la squadra di Buffon, la mia fede è sempre azzurra"

Di Costanzo: “Anche se alleno la squadra di Buffon, la mia fede è sempre azzurra”


La fede è azzurra, ma la squadra è, indirettamente, bianconera. Sto parlano di Nello Di Costanzo, allenatore della Carrarese, che gioca in Prima divisione, il cui proprietario è Luigi Buffon, portiere della Juventus. Questo è quanto messo in evidenza da SpazioNapoli.it:

Come nasce la passione per il Napoli?
“Dai genitori napoletani. Sono nato a Roma e ho vissuto a Milano. A 13 anni entrai nelle giovanili del Milan, però non cambiai fede calcistica. Quando il Napoli giocava a San Siro, salivo sul tram e sventolavo la bandiera azzurra. A fine partita, però, l’arrotolavo e la mettevo tra le gambe: erano altri tempi, difficile fare punti contro Milan e Inter”.

Nel Napoli ha poi giocato, indossando una maglia con lo scudetto.
“Il primo vinto nella storia della società, quello della Primavera del ’79. L’anno successivo partecipai al torneo di Viareggio. Un onore per un tifoso vero: conservo le foto tra i ricordi più cari”.

Sabato 20 c’è la sfida scudetto Juve-Napoli: lei da che parte sta?
“E lo chiede pure a un ex ragazzo che prendeva il tram per andare a San Siro? Conosco Mazzarri, siamo stati anche a cena insieme: un grande. Non vado più in curva, ma la passione è intatta e, se il Napoli vince lo scudetto, vado anch’io in piazza. A Carrara alloggio in un hotel gestito da una famiglia napoletana…”.
E se Buffon se la prende?
“Lo scudetto è un’altra storia, sul mio Napoli non si scherza”.

Fonte: Il Mattino