shinystat spazio napoli calcio news Gamberini e Behrami: le sorprese che non ti aspetti

Gamberini e Behrami: le sorprese che non ti aspetti


Ci sono due giocatori che nelle ultime partite hanno dimostrato di avere un rendimento alto e di essere stati acquisti importanti in sede di mercato: Valon Behrami ed Alessandro Gamberini.

Nelle ultime due partite Pandev ha mostrato segni di stanchezza, eppure fino al match con il Parma stava viaggiando alla media di un gol a partita da quando erano iniziate le amichevoli internazionali del Napoli.

Però è comunque un calciatore che aveva avuto già modo di vivere la realtà Napoli, non come i “nuovi” Behrami e Gamberini, sempre in silenzio ed a testa bassa, mentre meditavano il riscatto da servire freddo a chi non perdeva occasione per utilizzarli come elemento di polemica severa nei confronti della politica troppo sparagnina della società.

Invece, ti guardi intorno e oggi ti accorgi che il Napoli è primo con un percorso che rasenta la perfezione e con un rendimento sempre in crescita, anche grazie all’utilizzo dei due ex viola che hanno portato al gruppo convinzione, esperienza, determinazione, quella concretezza che sembrava sparire di fronte ad avversarie molto più feroci.

La trasferta di Catania è stato un esempio eloquente: i due ex viola rimasero in panchina per tutta la durata di un match giocato quasi per intero con l’uomo in più, e pure a rischio sconfitta per la differenza di spessore agonistico. Quell’esperienza fu anche l’occasione per Mazzarri di dare la svolta, inserendo contro Lazio e Sampdoria dal primominuto sia Gamberini che Behrami.

Con loro la squadra è apparsa più attenta, cinica, perché arricchita in termini di esperienza.

 

Fonte: Corriere del Mezzogiorno

 

Luca Amato