shinystat spazio napoli calcio news Napoli - Bari, le pagelle degli azzurri

Napoli – Bari, le pagelle degli azzurri


Crispino 6: Errore grave in uscita sul primo gol; si fa perdonare nella ripresa con un intervento straordinario.

Guardiglio 6: Inserito al posto di Allegra, sulla corsia destra si comporta bene ma spesso fa arrabbiare mister Saurini per qualche discesa di troppo.

Nicolao 7.5: ha le chiavi della corsia sinistra del Napoli, difende e attacca con la stessa intensità. Procura un rigore e sfiora il gol che avrebbe meritato ampiamente. Una garanzia.

Donadel 6.5: Un fuori quota che spende molte parole in campo per aiutare i più giovani. Detta i ritmi e recupera minuti nelle gambe. La Serie A lo aspetta.

Celiento 6: Errore nel primo tempo che costa il gol dei pugliesi. Si muove con personalità e molto sacrificio.

Savarise 6: Lavoro oscuro ma sempre in intelligente sia in fase attiva che passiva.

Tutino 7: La cresta alla Hamsik c’è, col tempo arriverà forse anche tutto il resto. Ottimi spunti e talento da non perdere d’occhio.

Palma 7.5: E’ ovunque, centrocampista di talento che fa male quando attacca e fa soffrire in fase di interdizione. Il gol lo premia di una splendida prestazione.

Novothny 6.5: La classica prima punta, a volte macchinosa. Bel gol ma peccato per il rigore tirato con troppa superficialità.

Fornito 7: Bigon non lo ha voluto far partire per fargli fare le ossa con la Primavera. Scelta saggia e ricca di soddisfazioni.

Insigne 8: Regala prodezze ad ogni tocco di palla. Il secondo gol è una ciliegina fantastica sulla torta di una partita spettacolare. Per chiedere del futuro del Napoli, citofonare FAMIGLIA INSIGNE

Preferenze privacy