Home » News Calcio Napoli » Primavera, arriva la prima battuta d'arresto: il Pescara si impone 3-1

Primavera, arriva la prima battuta d’arresto: il Pescara si impone 3-1

La Primavera del Napoli ha perso 3-1 a Pescara nella quarta giornata di campionato. I ragazzi di Saurini che erano a punteggio pieno si fermano per la prima volta sul campo del Comunale di Cepagatti. Per gli azzurrini un pomeriggio amaro in un match vissuto su sostanziale equilibrio per l’intero primo tempo.

Poi ad inizio ripresa è arrivato il gol abruzzese con Cherubini di testa. Il Napoli reagisce ma subisce il secondo gol dopo una decina di minuti con Perrotta. E’ il colpo del ko. Il Pescara chiude il discorso con il terzo gol ancora di Perrotta. Magra consolazione la rete di Insigne nel finale su rigore.

LEGGI ANCHE:   Calciomercato Napoli: ritorno di fiamma per il centrocampista, affare in prestito

Tra gli azzurrini ha giocato Bruno Uvini per l’intero match.

Il Napoli perde l’imbattibilità ma resta al secondo posto da sola dietro la Lazio.

Napoli: Crispino, Allegra, Nicolao, Uvini, Savarise, Palmiero, Scielzo, La Torre (15′ st Tutino), Novothny, Palma, Insigne. All. Saurini

Fonte: sscnapoli.it