shinystat spazio napoli calcio news Inler, dopo il bis svizzero il Leone vuole ruggire con il Napoli

Inler, dopo il bis svizzero il Leone vuole ruggire con il Napoli


Napoli – Fiorentina sembrava la consacrazione della definitiva crisi di Gokhan Inler. Pagato un anno fa fior di milioni, oltre 15, forse 18, e con un rendimento al di sotto delle aspettative. Il leone non è mai riuscito a lasciare il segno nella scorsa stagione e anche all’inizio di quest’anno, nonostante Mazzarri abbia ideato un modulo “ad hoc” per esaltare le caratteristiche dello svizzero, sembrava aver smarrito quella brillantezza che l’aveva contraddistinto ai tempi di Udine, faro del centrocampo bianconero.

Poi la svolta, al 6′ minuto della ripresa dello scorso match di campionato: il Napoli impantanato sullo 0-0, così Mazzarri decide di gettare Inler nella mischia nella speranza che “the lion don’t sleep tonight“: e così è stato. Entrato Inler, il centrocampo azzurro ha ricominciato a girare nonostante il campo frenasse le qualità tecniche della compagine di Mazzarri: 2-1 ai viola e tutti a casa. E il trend di Inler, e conseguentemente la sua autostima, è aumentato vertiginosamente nel doppio impegno con la Nazionale: due vittorie per la Svizzera e due gol di Inler, uno alla Slovenia con un bolide sinistro da 25 metri ed uno su rigore contro l’Albania.

Adesso, il suo desiderio è quello di ruggire finalmente anche al San Paolo: i due gol in maglia azzurra sono stati segnati entrambi lontano dal teatro di Fuorigrotta. Per riprendersi il centrocampo, per riprendersi il Napoli. Mazzarri non ha mai avuto dubbi…

Preferenze privacy