shinystat spazio napoli calcio news Cavani e quell'abbraccio a Vargas che sa di riconferma

Cavani e quell’abbraccio a Vargas che sa di riconferma


Ennesimo debutto con la maglia del Napoli, ennesimo gol per Edinson Cavani. 3 su 3 al Barbera di Palermo per l’attaccante uruguaiano che ha fatto male ancora una volta ai suoi vecchi tifosi. L’edizione odierna de “Il Mattino” esalta così la prestazione di ieri del Matador: “Dopo la rete non ha esultato, in segno di rispetto per i vecchi tifosi, anzi lo ha fatto alla sua maniera: le mani al cielo, un omaggio al Signore. Poi la mano destra sul petto e la sinistra alzata per salutare la curva Nord che lo ha profondamente amato. Il Matador si è poi concesso all’abbraccio dei compagni, in particolare di Vargas. Lui, campione vero, sa incoraggiare i più giovani. Prima della partita ha caricato il nuovo partner Insigne, dopo il 3-0 ha fatto i complimenti al cileno perché aveva avviato l’azione con un lancio a Maggio. «È stata una grande vittoria, questo è un grande gruppo», ha detto Cavani ai vecchi amici palermitani incrociati negli spogliatoi della Favorita, lo stadio che è stato il suo regno fino al 2010, quando De Laurentiis presentò un’offerta irresistibile a Zamparini. Sessantotto gol con la maglia del Napoli, Edinson ha aperto questa stagione con una rete alla Juve nella sfida per la Supercoppa a Pechino e un’altra al Palermo. Si sorprese, negli spogliatoi dell’Old Trafford di Manchester dopo il debutto olimpico dell’Uruguay, quando seppe che il Napoli avrebbe giocato la prima di campionato alla Favorita. «Davvero? Non è una partita come le altre». Non lo è stata, infatti. Cavani è in palla, non ha avvertito il peso della fatica supplementare (peraltro durata tre partite) ai Giochi olimpici e si è presentato in grande spolvero. E, dopo la Fiorentina, volerà a Montevideo perché lo attendono due partite con la Celeste per le qualificazioni ai Mondiali di Rio de Janeiro: l’obiettivo è qualificarsi e, se possibile, migliorare il quarto posto del 2010”.

Fonte Foto: SSCNAPOLI