shinystat spazio napoli calcio news Di Marzio: "Ecco chi è Alvaro Pereira"

Di Marzio: “Ecco chi è Alvaro Pereira”


Un esterno per Inter e Napoli. Alvaro Pereira piace, è un’idea per il Napoli, è il nome nuovo per l’Inter di Stramaccioni. Ci sono stati dei contatti con i nerazzurri, potrebbe essere avviata una trattativa. La duttilità è uno dei punti di forza di Alvaro Pereira, uruguaiano classe ’85. Può giocare sia a destra che a sinistra, come esterno o come terzino. E’ veloce, attento in fase difensiva e sempre propositivo in fase offensiva. Pereira ha esordito al Miramar, club di Montevideo. Poi ha trascorso la tua carriera in Argentina, dove ha giocato nel Quilmes e nell’Argentinos Juniors. Prima di passare al Porto nel 2009, anche una parentesi in Romania, al Cluj. Ma è in Portogallo che si mette in mostra come uno dei migliori terzini in circolazione. E’ Villas-Boas a spostarlo sulla linea dei difensori, facendogli fare il salto di qualità. Pereira gioca prevalentemente sulla corsia di sinistra, sia col Porto che in Nazionale. Con l’Uruguay infatti vince la Copa America e arriva in semifinale nei Mondiali 2010, sempre da titolare, ma come esterno sinistro. Alvaro Pereira vince tanto anche con il Porto: sotto la guida di Villas-Boas in una stagione vince Europa League, campionato e coppa portoghese. Proprio Villas-Boas vuole portarlo al Chelsea, ma il Porto rifiuta un’offerta da 22 milioni di euro. El Palito, così viene soprannominato per le lunghe leve e per il timore che incute agli avversari, resta dunque al Porto. Ma quest’estate può essere quella del suo addio al campionato portoghese. Dai 22 milioni offerti dal Chelsea, si è passati ai 12 milioni richiesti dal Porto. Bisogna vedere se il club, forte del contratto in scadenza nel 2016, accetterà il prestito con diritto di riscatto. Inter e Napoli osservano, pronte a sferrare l’attacco decisivo…

Fonte: gianlucadimarzio.com