shinystat spazio napoli calcio news Il destino di Cavani è scritto in una data

Il destino di Cavani è scritto in una data


Che le coincidenze spazio/temporali siano pura casualità è certezza allo stato puro, ma che un giorno in particolare sia scritto nella data di ognuno è merce rara ed è quasi impossibile da constatare. Succede che il giorno 11 Agosto è marchiato a fuoco nella sorte di Edinson Cavani, che in questo giorno avrebbe dovuto prendere parte ad un avvenimento, ed esserne protagonista. Infatti, sabato prossimo si giocherà la finale olimpica in cui la sua Uruguay avrebbe potuto esserci, chiaramente a discapito dellla finale di Supercoppa. Ma non è andata così, purtroppo la sua nazionale non ce l’ha fatta a raggiungere quel sogno, la finale verrà giocata da altre due sudamericane, il Brasile di Pato contro la sopresa Messico,  ma la sorte ha deciso di non deludere le aspettative del Matador.

Ed ecco, quindi, puntuale, il destino a giocare con la fatalità di un campione, pronto a scrivere nel libro dei sogni di Cavani qualcosa sotto la data 11 Agosto. Nello stesso giorno, potrà prendersi la rivincita contro l’amaro esito della propria avventura olimpica “matando” i bianconeri della Juve, vittima preferita da tempi non sospetti. 

Se il fato ha dato una tale opportunità al Matador, significa che in quel giorno la sua carriera dovrà pur annotare un qualcosa d’eccezionale, una giornata in cui vale la pena vivere. Sembra proprio il giorno perfetto per alzare un trofeo e ringraziare a modo suo la Dea del Destino…