shinystat spazio napoli calcio news Giappone, un oro a suon di...manga

Giappone, un oro a suon di…manga


Nella complessa disciplina di ginnastica artistica dell’All-around c’è un atleta che da diverso tempo sta spadroneggiando come non mai in qualsiasi tipo di competizione nazionale e internazionale. La sua consacrazione definitiva, però, è giunta qualche giorno fa durante le Olimpiadi di Londra 2012 grazie alla conquista del podio più alto e di una medaglia d’oro che mancava al suo Paese da ben 28 anni. Il campione in questione è il nipponico Kohei Uchimura; un fenomeno che, oltre alla immensa tecnica a sua disposizione, custodisce un piccolo segreto.

Per sua stessa ammissione, Uchimura ha affermato di essersi avvicinato al mondo della ginnastica artistica dopo aver letto il manga Ganba! Fly High. La particolarità dell’opera  sta nella sceneggiatura composta da Morisue Shinji che, nel 1984, vinse un oro, un argento e un bronzo nella suddetta categoria. L’enorme successo spinse il ginnasta alla realizzazione di un qualcosa che potesse ispirare le future generazioni: nel caso di Uchimura si può dire che l’esperimento è perfettamente riuscito. Mai sottovalutare il potere della nona arte.