shinystat spazio napoli calcio news E ci sei adesso.. anche tu: l'esplosione del "Flaco" Fernandez

E ci sei adesso.. anche tu: l’esplosione del “Flaco” Fernandez


Pre-campionato inaspettato ed esplosione precoce e, forse, per la dirigenza azzurra addirittura inaspettata. Federico Fernandez sta stupendo tutti in questo primo mese di preparazione per la nuova stagione azzurra.

Il difensore argentino, dopo un ritiro sugli scudi, ha realizzato con il Bordeaux una delle più belle prestazioni con la maglia azzurra, dando un grande saggio delle sue capacità.

Preciso e sicuro nelle chiusure ma allo stesso tempo rapido ed elegante, il “Flaco” ha conquistato mercoledì sera la “torcida” azzurra, dominando letteralmente la propria area e riducendo al lumicino le occasioni da gol per i francesi.

Fernandez ha dimostrato a Mazzarri di poter essere un elemento importante per la difesa azzurra, ma dando prova di essere sicuro solo nel ruolo di centrale difensivo, ruolo che da anni è proprietà di Paolo Cannavaro.

Il progetto più volte tentato da Mazzarri di schierare Cannavaro centrale e Fernandez a destra è crollato sin da subito.

Fernandez ha più volte dimostrato di non essere adatto a poter giocare in quella zona di campo, dove conta essere veloce nel marcare e rapido anche nel tentare d’inserirsi in avanti palla al piede.

L’acquisto di Gamberini, è sembrato così una resa sia per Mazzarri, sia per la dirigenza azzurra, riempiendo quel buco a destra che l’ex Estudiantes ha più volte dimostrato di non poter tappare e puntando tutto sulle sue capacità da centrale difensivo. Così il ballottaggio è presto fatto anche in vista Supercoppa: puntare tutto sull’esperienza di Paolo Cannavaro, o lasciare spazio e dare una chance importante al giovane Fernandez? Inoltre se, durante la lunga e logorante stagione che il Napoli dovrà affrontare, Fernandez dimostrerà di essere più in palla e più sicuro rispetto a Cannavaro, Mazzarri avrà il coraggio di rischiare questo giovane argentino di belle speranze e di sicuro rendimento a costo di lasciare in panca il Capitano azzurro che da ben 7 anni guida la difesa azzurra?

Solo il campo potrà dire la verità ma tutti sperano che il “Flaco”, con eleganza e forza prorompente riesca a dimostrare con continuità tutto il suo valore.