Mutti: "Il Napoli può insidiare la Juventus. Insigne farà faville"

Mutti:

"Non è detto che il Napoli non possa trovarsi a lottare per lo scudetto". Bortolo Mutti, ex tecnico del Palermo, dai microfoni di Radio Kiss Kiss tesse la tela del nuovo Napoli e non esclude scenari gustosi per la prossima stagione: "La squadra azzurra è equilibrata in tutti i reparti e rientra attualmente tra le prime cinque del campionato - sentenzia - ma la Juventus ha l'impegno della Champions League e con la giusta determinazione può essere insidiata. In fondo il campo si diverte a sovvertire i pronostici".

La perdita di Lavezzi potrebbe pesare nel gioco partenopeo, per fisicità ed estro. Ma i nuovi innesti fanno ben sperare: "La rosa è in crescita e il mercato ancora non è finito - spiega il mister - Behrami e Gamberini sono due ottimi acquisti, calciatori seri, esperti e duttili, insomma in ottemperanza alla volontà di Mazzarri. Poi c'è Balzaretti, la prima scelta sulla corsia sinistra. Ma lì la trattativa è difficile".

 Infine una battuta sul calciatore che sta calamitando maggiore attenzione nel ritiro di Dimaro: "Ho grande stima per Insigne, ha tanto talento e credo che saprà regalare gioie al pubblico napoletano".

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram