shinystat spazio napoli calcio news Nella griglia degli esterni Cissokho è in pole. Più defilati Armero e Balzaretti, ma occhio alle sorprese..

Nella griglia degli esterni Cissokho è in pole. Più defilati Armero e Balzaretti, ma occhio alle sorprese..

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Siamo arrivati all’incirca, giorno più giorno meno, al cinquantesimo giorno in cui si ripete sempre lo stesso giochino: oggi arriva Armero, domani firma Balzaretti, il giorno dopo tanti saluti ai primi due e arriva Cissokho. Eravamo partiti a giugno con la certezza di quest’ultimo che i giornali davano come affare vicino alla chiusura: poi il francese è sparito. Alla ribalta allora Armero, grazie all’intesa Pozzo – De Laurentiis: anche qui niente di concreto. Ultimo ma non ultimo Balzaretti: dicono che il suo spettro si aggiri per Napoli. Ma ricapitoliamo..

ALY CISSOKHO – Al momento, dopo essere stato in testa alle preferenze e poi scavalcato da Armero e Balzaretti, il francese sembra essere tornato la scelta più plausibile per l’esterno. Il Lione chiede non meno di 10 milioni, ma il prezzo sembra sia destinato a calare in maniera inevitabile, vista la necessità di far cassa e la volontà del giocatore, che ha ormai da tempo deciso di lasciare lo Stade de Gerland. La sensazione è che l’affare possa sbloccarsi, con la volontà di tutti, da un momento all’altro: ecco perchè è questa la pista più calda.

ARMERO E BALZARETTI – Non lasciamo le porte chiuse a nessuno dei due. Ma se da una parte, quella che porta all’esterno colombiano, è la Juventus a scombinare i piani della dirigenza partenopea, facendo vacillare il giocatore con proposte alquanto allettanti, d’altra parte Balzaretti sembra essere più di un miraggio: gradisce la piazza partenopea, ma esigenze familiari lo spingerebbero solo verso un’eventuale sponda parigina, dove ritroverebbe la moglie, attualmente prima ballerina in quel di Parigi.

CHISSA’ CHE.. – E allora, magari, visto che Bigon ci ha abituati a lavorare sottotraccia, vedesi Cavani due anni fa e Inler lo scorso anno, il colpo sulla sinistra potrebbe arrivare dal nulla e non riguardare nessuno dei tre nomi citati, quelli più gettonati. Una possibile pista a sorpresa potrebbe portare a Valentin Stocker, esterno svizzero classe ’89 in forza al Basilea, sul quale è già stato fatto un timido sondaggio, e che andrebbe ad arricchire la colonia rossocrociata all’interno dello spogliatoio azzurro. Ma potrebbe spuntarla anche un nome di cui si è parlato nei primi giorni di mercato: stiamo parlando di Federico Peluso dell’Atalanta, il cui passaggio al Manchester City sembra essersi momentaneamente congelato. E chissà che il Napoli non possa fare un tentativo in extremis..

Christian Sorrentino (Twitter: @ilnumerosette)

Preferenze privacy