shinystat spazio napoli calcio news Dilemma Gargano. De Laurentiis: "C'è gente in rosa con maggiore qualità"

Dilemma Gargano. De Laurentiis: “C’è gente in rosa con maggiore qualità”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Walter Gargano potrebbe davvero essere al passo d’addio. Le sirene estere hanno un suono sempre più stridulo. Il Valencia è il club che ha avviato i contatti più frequenti con il suo procuratore. Ma il Malaga non molla e, nelle ultime ore, è sbucato l’interessamento del Tottenham su precise direttive del neo-tecnico Villas Boas.

Ieri è arrivato a Dimaro il presidente De Laurentiis, ma non si è sbilanciato sulla vicenda, tenendo a precisare che “Gargano è ancora un nostro calciatore“. Parole decisamente poco convincenti, suggellate dalle dichiarazioni di oggi durante la conferenza stampa di presentazione di Behrami e Gamberini. “Il Mota soffre la concorrenza, si infiamma quando un calciatore minaccia la sua titolarità – dichiara – Con le piccole innovazioni nel modulo tattico Mazzarri ha pensato di inserire delle pedine con maggiore qualità. Lui è un uomo di grande personalità e ha pensato che certe scelte lo escludessero dall’undici titolare. Ma nell’economia di una squadra in costante evoluzione bisogna accettare anche questo”. Un sorta di aut aut abbastanza eloquente: accettare le politiche tecniche e societarie altrimenti quella è la porta. Come al solito, però, il patron lascia ingoiare la pillola con la giusta dose di calore umano che preserva ai suoi giocatori. “Ho un rapporto speciale con lui – chiarisce E’ un sudamericano che si è napoletanizzato. La sua fedeltà alla città partenopea è totale. E’ una persona che, però, ha bisogno di confrontarsi. Quando si impegna al massimo è capace di grandi cose. Un carattere difficile può regalare quel quid in più, la scintilla che fa la differenza“. 

Personaggi carismatici, se si sfregano rischiano di prendere fuoco. Il peperino Walter ha già vissuto a Napoli periodi di accantonamento, reagendo con la stessa veemenza grazie alla quale sradica palloni a qualunque dirimpettaio. Anche questa volta non sembra intenzionato a mollare. Nella prima apparizione degli azzurri contro il Trentino team ha dovuto accomodarsi in panchina, confermando le voci di chi lo ritiene un gradino sotto Inler e Dzemaili nello scacchiere di Mazzarri. Entra in campo nella ripresa, è sembrato pimpante e volitivo, a tratti già in versione “uragano”. In molti lo hanno annoverato tra i migliori in campo. Cuore e forza da vendere. Coriaceo nelle gambe e nella testa. Ecco perchè il pubblico di fede napoletana non vorrebbe mai perdere il suo motorino uruguaiano.

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy