shinystat spazio napoli calcio news Sarà un Napoli d’assalto

Sarà un Napoli d’assalto


I tre nuovi tenori: Cavani, Hamsik e Pandev. Il nuovo modulo 3-5-1-1. Perfino un «nuovo allenatore», come si è autodefinito Walter Mazzarri durante il primo discorso della stagione ai suoi giocatori. In più, la ferma volontà di proporre manovre imprevedibili, «perché io in Serie A sono il precursore del gioco d’attacco che non dà punti di riferimento »: così il Napoli si rinnova spingendo più in là le sue prerogative migliori. E abbracciando pure la filosofia e lo stile del Barcellona: dentro più giocatori di classe possibili, rinuncia agli attaccanti «stanziali » e al tridente, capacità di cambiare pelle tra un tempo e l’altro, nella stessa partita.
Giocolieri – È nato il nuovo Napoli senza Lavezzi e senza rimpianti. Ma soprattutto si riparte all’attacco attorno a un modulo che sembra cucito addosso agli interpreti a disposizione. Se da una parte il tecnico ha promosso al rango di titolare Pandev, affidandogli la regia sulla trequarti all’apice della sua carriera («È un attaccante di valore assoluto, i suoi assist saranno preziosissimi»), dall’altra ha riportato alle origini il genietto Hamsik, tornato a centrocampo, dove eccelle nella Slovacchia e dove giocava in azzurro ai tempi di Reja e Donadoni. L’obiettivo è sfruttarne gli inserimenti, dote in cui Marek (rinnovato pure nel look: cresta dei capelli sì, ma con rasatura alla mohicana) eccelle. Perché lontano dalla porta lo slovacco può lasciare il segno più di quanto non abbia fatto la scorsa stagione da attaccante puro: 9 gol in campionato non rendono giustizia al suo status di giocatore di livello mondiale.
Per il matador – Una squadra intera si metterà al servizio di Cavani, centravanti di movimento in grado di svariare su tutto il fronte e di aiutare i compagni in fase di ripiegamento. Un attacco da 50 gol nel prossimo campionato muove i primi passi senza paura qui a Dimaro, forte di una conoscenza profonda dei dettami tattici di Mazzarri, ormai opinion leader di un calcio frenetico in cui gli esterni Maggio, Zuniga (e, p r o s s i m a m e n t e , Behrami…) reciteranno ancora ruoli da primattore. E se sbocceranno, come tutti sono pronti a scommettere, De Laurentiis per primo, i folletti Lorenzo Insigne (tra i migliori in questo scorcio iniziale di ritiro) e Edu Vargas, allora non ci sarà nemmeno bisogno di un alter ego di Cavani: cioè un altro giovane talento da trasformare in campione. Eccolo, il reparto studiato per sopperire all’addio del Pocho: i top player Mazzarri vuole ricrearli in casa (se ne arrivassero di nuovi, lui di certo non si opporrebbe…) ed esporli già in Cina: la Supercoppa non aspetta.

(Fonte: La Gazzetta dello Sport)

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl