Un anno dopo, il San Paolo resta con gli stessi problemi

Un anno dopo, il San Paolo resta con gli stessi problemi

Passa un’altra estate sui grandi progetti dello stadio. Il San Paolo è come lo ricordate. Abbandonato al suo grigio più cupo. Disadorno, con servizi indecenti, neanche quest’anno avrà il tabellone. Non può essere montato sul terzo anello, inagibile.

L’incontro con il Comune è dedicato ai conti: non tornano. Il Napoli moroso per il canone rivendica il rimborso per soldi anticipati, lavori urgenti per la sicurezza. Sono previsti pochi lavori, perché l’Uefa considera l’impianto idoneo per la Europa League. Sulla megaopera annunciata a Ponticelli c’è una sola manifestazione di interesse: non basta. Bisogna attendere il 30 settembre, per ora si registrano solo lodevoli esercizi di fantasia. Come per la squadra...

Fonte: Repubblica

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram