Insigne torna a casa

Insigne torna a casa

De Laurentiis vuole portare Lorenzo Insigne a Dimaro e magari sogna di vederlo protagonista al San Paolo ad infiammare i tifosi azzurri. A Bigon il mandato di chiarire la situazione del napoletano con i suoi procuratori. L'appuntamento, come scrive il Corriere dello Sport, è per questa mattina intorno alle 10 all'Hotel Hilton di Milano dove si inizierà a discutere del contratto del gioiellino di Frattamaggiore. Insigne ha fatto sapere di voler fortemente tornare a vestire la maglia azzurra recitando anche un ruolo importante ma con la consapevolezza di mantenere la giusta umiltà e su questo i suoi procuratori assicurano "Non siamo qui per parlare di soldi ma per vedere quanto il Napoli crede in Lorenzo". Il contratto attuale ha scadenza 2016 con un ingaggio a scalare da 70 mila a 90 mila euro ma i procuratori tranquillizzano Bigon : "Il Napoli, ovviamente, è una scelta di cuore. Lorenzo è felice, sa che ci sono tre club italiani e tre stranieri che lo vorrebbero acquistare ed altri che lo prenderebbero volentieri in prestito; ma qui è un’altra cosa: ci basta avere solo la conferma che in lui si creda". La disposizione del Presidente De Laurentiis è quella di allungare il contratto fino al 2017 inserendo anche alcuni premi in base al numero di presenze e di gol realizzati con l'aggiunta di una clausola speciale per un'eventuale chiamata in nazionale maggiore. Insomma il Napoli è deciso a puntare su un talento tutto partenopeo.

Fonte: Corriere dello Sport

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram