shinystat spazio napoli calcio news Ecco gli uomini del mercato azzurro

Ecco gli uomini del mercato azzurro


Una buona orchestra ha bisogno non solo di un ottimo direttore ma anche di validi musicisti. Questa regola vale ovunque ci sia un gioco di squadra per raggiungere degli obiettivi. E nel gioco del calcio il mercato dei giocatori è uno dei momenti più importanti che può cambiare, in positivo o in negativo, una stagione. Il Napoli sotto quest’aspetto ha un’orchestra di tutto valore. Il suo direttore, come racconta il Corriere dello Sport, è Riccardo Bigon figlio d’arte dell’allenatore campione d’Italia Albertino è fido compagno di avventure di Walter Mazzarri. I due arrivarono insieme alla corte di De Laurentiis e subito seppero aggiustare una stagione che sembrava completamente negativa. A ruota arrivarono, a completare l’orchestra, Maurizio Micheli, Leonardo Mantovani e Marco Zunino. A Micheli venne affidato il ruolo di responsabile del settore scouting, a Mantovani quello di osservatore e a Zunino l’impegno di coordinare i colleghi di lavoro. Gli strumenti del mestiere sono molto semplici una valigia sempre pronta per Micheli e Mantovani e un computer come porta di accesso al variegato mondo del calcio per Zunino. La tecnologia è un aiuto notevole per chi deve osservare e valutare giovani piazzati in ogni angolo del mondo. E proprio da questa esigenza nasce una sala dedicata esclusivamente a Tv satellitari che proiettano costantemente partite che poi vengono sostituiti da DVD per apprezzare le gesta di un possibile futuro talento. Insomma un’orchestra perfetta con strumenti all’altezza per poter suonare una dolce sinfonia che possa far innamorare i tifosi ma che soprattutto possa portare delle stupende vittorie.

Fonte: Corriere dello Sport

Preferenze privacy