shinystat spazio napoli calcio news Cavani e Insigne, è tempo di adeguamenti contrattuali

Cavani e Insigne, è tempo di adeguamenti contrattuali


Oggi Edinson Cavani scenderà in campo con l’Uruguay contro il Perù. Sarà la sua ultima fatica stagionale, anche se il c.t. Tabarez potrebbe decidere di portarlo con la Celeste all’Olimpiade. Il Napoli non si opporrebbe, però Mazzarri spera di averlo in ritiro a Dimaro.

Dal Chelsea alla Juve – C’è da preparare un campionato che per l’allenatore del Napoli dovrà vedere gli azzurri in lotta per lo scudetto: «Vogliamo scrivere la storia — afferma il centravanti a Espn —. Nella stagione che si è appena conclusa non siamo riusciti a tornare in Champions, però siamo rimasti ad alti livelli e abbiamo conquistato la Coppa Italia». Un trofeo che mancava nella bacheca del Napoli al 1987 e che è stato accolto come una liberazione: «Il nostro gruppo meritava questo successo per ciò che abbiamo fatto negli ultimi due anni. In qualche modo era scritto nel destino che dovessimo vincerla anche perché in Champions siamo usciti contro quelli che poi sono diventati campioni».

Diego e Leo – Cavani piace, tra le altre, alla Juve e al City. De Laurentiis, però, non intende privarsene. Il presidente ritiene di aver blindato Cavani lo scorso anno, con un robusto adeguamento dell’ingaggio (contratto in scadenza nel 2016),ma i suoi agenti aspettano di incontrare la società per un ulteriore ritocco. Ieri è arrivato a Roma uno dei suoi procuratori, Pierpaolo Triulzi. Con la partenza di Lavezzi, il cui passaggio al Psg potrebbe essere ufficializzato mercoledì (nell’affare anche un’amichevole tra le due squadre), Cavani diventerà l’idolo incontrastato del San Paolo. Come lo era in passato Diego Maradona: «È stato un giocatore unico per tutto quello che ha fatto con una squadra inferiore a Juve, Milan e Inter». Messi per molti ne è l’erede, Cavani lo incorona: «È il migliore al mondo».

La pulce e il nano – Se Messi è la Pulce, Lorenzo Insigne è invece il Nano. Almeno così lo chiamavano i suoi compagni nella Primavera del Napoli. Insigne potrebbe far coppia in attacco il prossimo anno con Cavani, Mazzarri sembra deciso a valutarlo nel precampionato. Ieri ha avuto un assaggio — nella sua Frattamaggiore dove ha partecipato a una premiazione alla scuola calcio del fratello di Francesco Lodi — dell’attesa che c’è nei suoi confronti. Bambini entusiasti, foto e autografi per tutti. La firma più importante, però, Insigne dovràmetterla sul contratto con il Napoli. Scadrà nel 2016, ma è necessario un sostanzioso adeguamento economico. Tra mercoledì e giovedì i suoi agenti Ottaiano e Andreotti incontreranno Bigon (che ieri era negli Usa per Brasile-Argentina). Il Napoli dovrà dimostrare con i fatti di credere in Insigne.

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl