Gargano e Cavani spingono Ramirez al Napoli

Gargano e Cavani spingono Ramirez al Napoli

E' stato uno dei giocatori azzurri più costanti in questa stagione ma soprattutto fondamentali. Ha giocato, come scrive il Corriere dello Sport, per ben 2551 minuti correndo sempre sugli avversari pronto a strappargli la palla e a far ripartire l'azione. Ma per Walter Gargano gli esami non finiscono mai. Ogni estate si parla di un suo eventuale sostituto che potrebbe mettere in discussione il suo posto di titolare e lui, per titolarsi, ha chiesto al suo procuratore di sondare eventuali offerte di altre squadre. Estimatori che non mancano soprattutto in Bundesliga con Wolsfburg e Borussia Dortmund principali interessate. Unico cruccio del "Mota" in questa stagione è l'aver dovuto saltare, per squalifica, la finale di Coppa Italia contro la Juve a Roma. Gargano affrontò la semifinale di ritorno con il Siena da diffidato ma di questo status nessuno gli proferì parola in caso contrario, come lui afferma, avrebbe fatto maggiore attenzione nei suoi interventi. Per lui come per Cavani non è ancora tempo di vacanze visti gli impegni con la "Celeste" per le gare di qualificazione ai mondiali in Brasile del 2014 stagione che si prolungherà visto l'inserimento, come uno dei tre fuori quota, per le Olimpiadi di Londra che inizieranno tra 48 giorni.  Olimpiadi che potranno vedere anche la partecipazione di Edinson Cavani inserito nella lista dei trentacinque possibili convocati. Intanto i due azzurri stanno giocando anche un altro importante ruolo come quello di cantastorie per Gaston Ramirez giovane talento del Bologna. Ramirez non fa altro che chiedere informazioni su Napoli e sul modo di vivere il calcio all'ombra del Vesuvio. Se fosse per lui avrebbe già addosso la maglia azzurra.

Fonte: Corriere dello Sport

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram