Dalla sponda juventina ancora fango sulla tifoseria azzurra, ma quando la finiranno?

Dalla sponda juventina ancora fango sulla tifoseria azzurra, ma quando la finiranno?

Ennesimo episodio che evidenzia un odio che si è oramai definitivamente solidificato e che difficilmente andrà a stemperarsi. Durante una trasmissione di un canale privato torinese (Quartarete tv) durante un intervento del giornalista di Juve Channel Paolo Rossi , il quale asserisce che la tifoseria azzurra è indegna, causa l'ultimo episodio dei fischi all'inno di Mameli, il collega in studio Luca Pasquetta, giornalista de "Il Messaggero" e "La Nazione" gli fa eco utilizzando termini e definizioni di una gravità assoluta, gettando benzina sul fuoco sui rapporti già tesi tra due tifoserie che stanno raggiungendo picchi di tensione eccessivi. Il giornalista con cui entrambi i personaggi in studio si scambiano aggettivi e affermazioni  al vetriolo è Salvatore Cozzolino, Responsabile delle Relazioni Esterne di Ju29ro.com ed opinionista ospite fisso a Juve contro Tutti , nonchè napoletano, il quale viene invitato, a fine filmato, a "tornare nella curva del Napoli poichè se la merita" .... Di certo, personaggi di questo tipo, andrebbero isolati ed invitati a non partecipare a programmi televisivi e, perchè no, multati da enti di controllo relativi alle trasmissioni di pubblico dominio. Non è certo questo atteggiamento, atto ad alimentare un odio che non ha più bisogno di ulteriori rafforzamenti, un episodio da circoscrivere e da isolare con un intervento esemplare? In questo caso, ci piacerebbe conoscere il parere del Sig.Tosel ....

Ecco il video relativo alle dichiarazioni da censurare del giornalista Pasquetta: [yframe url='http://www.youtube.com/watch?v=Ya4bSnV2gq8']

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram