Inler: "Napoli da brividi. E ora sotto con l'Europeo"

Inler:

NAPOLI - «Grazie a tutti i tifosi del Napoli, è stata una stagione davvero emozionante». Il centrocampista svizzero Gokhan Inler ha voluto ringraziare tutto il popolo partenopeo attaverso una nota pubblicata sul suo sito ufficiale. «E' stata un'annata fatta di tanti momenti esaltanti e di qualche parentesi meno brillante. Tutto sommato, comunque, credo che sia andata molto bene: dopo 22 anni senza trofei, Napoli ha potuto finalmente festeggiare la conquista della Coppa Italia! Con il vostro incredibile supporto, a coronamento di un'annata piena di impegni, siamo riusciti a vincere questa coppa prestigiosa. Che incredibile gioia e che fantastica euforia, all'Olimpico! Una festa che non potrò mai dimenticare nella mia vita. Comunque, è ovvio che il nostro obiettivo futuro è migliorare ancora e dunque tornare in Champions subito. Lotteremo anche per questo, nella prossima stagione, e ovviamente faremo di tutto per arrivare quanto più avanti possibile in Europa League. Vogliamo lasciare il segno...».

«E ORA SOTTO CON L'EUROPEO» - Il centrocampista del Napoli ha poi parlato della sua avventura agli Europei che sta per cominciare: «Come probabilmente molti di voi sapranno, in questo momento sono in ritiro con la Nazionale: io e i miei compagni stiamo preparando le partite con la Germania e la Romania, entrambe molto importanti per noi. Vogliamo capire a che punto è arrivata la nostra crescita. Tra l'altro, le sfide con la Germania sono sempre molto stimolanti: mi aspetto una squadra sempre forte, fortissima, anche se i giocatori del Bayern non si sono ancora aggregati. E anzi, senza i bavaresi è ovvio che tutti gli altri avranno la grande motivazione di farsi notare per essere convocati in vista dell'Europeo. Dal canto nostro, proveremo ancora a dimostrare di essere una squadra in evoluzione. Anche con la Romania: siamo motivati e carichi. Dopo queste due partite, andrò in vacanza: sdraiato da qualche parte su una spiaggia, sotto il sole! Quando le mie batterie saranno nuovamente cariche, però, non vedrò l'ora di tornare in campo, pronto a dare come sempre tutto me stesso al Napoli e alla Nazionale! Tifate anche un po' per la mia Svizzera e... a presto!!! Un saluto e un abbraccio a tutti voi».

Fonte: Corriere dello Sport.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram