Fiore: "Ricordo ancora quando il Napoli vinse la prima Coppa Italia. In passato provai a portare Pelè in azzurro"

Fiore:

Per parlare dell'ottava finale di Coppa Italia che il Napoli disputerà all'Olimpico contro la Juventus, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc Roberto Fiore, storico dirigente azzurro che ha vissuto la conquista della prima coppa da parte del club partenopeo nel 1962. Ecco quanto affermato: "Ricordo quando il Napoli vinse la sua prima Coppa Italia nell'anno in cui era in serie B, fu favoloso. Il comandante Achille Lauro benedisse il giorno in cui mi incontrò. Parte del merito per quella vittoria fu anche il mio, ma soprattutto di Pesaola, Corelli e Ronzon".

Su Juventus-Napoli: "La Juventus è una grande squadra, ma avendo vinto lo scudetto dopo tanti anni potrebbe anche appagarsi. Il Napoli invece ha lo spirito adatto per portare a casa il risultato. Se Mazzarri vorrà giocare sul piano tecnico preferirà inserire Pandev dal primo minuto, nel caso in cui invece deciderà di puntare sull'imprevedibilità sarà giusto inserire Lavezzi".

Amarcord infine su De Laurentiis e su alcune trattative da lui impostate in passato: "Fui io ad indirizzare De Laurentiis verso il Napoli, ma alla fine decise di fare tutto da solo. In passato provai a portare Pelè al Napoli. Dopo Altafini, volevo Pelè e proposi ad un procuratore il mio progetto e lui voleva 50milioni per un anno. Pochi giorni dopo ricevetti una cartolina dal calciatore in questione ma dovetti rinunciare a Pelè perché avevo lo stadio già troppo pieno”.

Su De Laurentiis: "

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram