A.A.A. esterno sinistro cercasi

A.A.A. esterno sinistro cercasi

 Se il mercato del Napoli sarà focalizzato principalmente sull'addio di Lavezzi, che comunque per il momento è tutto da verificare, non va dimenticato quello che sta diventando negli anni un vero e proprio problema per lo scacchiere azzurro, ovvero la mancanza di un top player su quella maledetta corsia mancina. Dossena, inutile negarlo, ha deluso mentre Zuniga pur disputando una buona stagione è pur sempre adattato in quel ruolo e raramente da quando è arrivato a Napoli ha potuto esprimersi su livelli eccellenti e nel suo vero ruolo di esterno destro, ruolo nel quale padroneggia l'inamovibile anche per la prossima stagione Christian Maggio. Dal ritorno degli azzurri in Serie A del 2007 si sono alternati parecchi elementi ma nessuno è riuscito ad incidere. Mirko Savini era un difensore dotato di poca spinta offensiva ma nello scacchiere di Reja risultava comunque una garanzia di copertura, Luigi Vitale troppo acerbo, Erminio Rullo una comparsa, Daniele Mannini poteva sicuramente dare di più ma è stato spesso frenato da problemi fisici. Nel 2009 fu ingaggiato Jesus Dàtolo, ma anche lui nonostante fosse dotato di una buona tecnica non aveva nulla a che vedere con il ruolo di esterno sinistro in grado di coprire la fascia e garantire risultati positivi nelle due fasi. Con l'acquisto di Andrea Dossena dal Liverpool nel Gennaio 2010 si pensava che la maledizione fosse terminata. Invece il terzino di Lodi stentò ad entrare in condizione e deluse la prima stagione riscattandosi parzialmente la stagione successiva contribuendo alla qualificazione in Champions League degli azzurri. Ma in questo campionato è di nuovo calato vistosamente dal punto di vista atletico dopo un inizio incoraggiante perdendo il posto da titolare. Al momento sono due i principali indiziati per l'anno prossimo. Si tratta di Pablo  Armero, compagno di nazionale di Zuniga nonchè freccia dell'Udinese, trattabile per dieci - dodici milioni e con un ingaggio accessibile ai parametri azzurri; e Cissokho venticinquenne francese del Lione sul quale un paio di stagioni fa aveva messo gli occhi il Milan e attualmente in scadenza di contratto con il club francese. Due soluzioni da verificare e da valutare con attenzione per un mercato che non può non prescidere da questa priorità.

 

Simone Clara

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram