shinystat spazio napoli calcio news Mazzarri: "In ritiro per ottimizzare le energie. Il Pocho non recupera, giocano gli 11 di sabato scorso"

Mazzarri: “In ritiro per ottimizzare le energie. Il Pocho non recupera, giocano gli 11 di sabato scorso”


Si è da poco conclusa la consueta
conferenza stampa pre-gara del tecnico Walter Mazzarri.

– Come mai questo ritiro di quattro giorni?

“Lo facciamo per ottimizzare tempi e lavoro, per recuperare al meglio le energie in vista di questo rush finale. Non siamo al top della condizione, bisogna cercare di fare il massimo per far rendere i nostri calciatori al meglio. Dobbiamo cercare di vincerle tutte di qui alla fine. Voglio anche ringraziare il nostro pubblico che nella partita con il Novara si è comportato come io avevo chiesto: c’è stata un’unità di intenti tra tifosi e calciatori che era mancata con l’Atalanta”

– Temi che le voci di mercato possano distrarre le squadre?

“Oramai è così. E’ un grande fratello il nostro calcio, si parla di calciomercato tutto l’anno. Ma siamo abituati, facciamo la serie A da tanto tempo e ci facciamo scivolare addosso tutte le voci. Io vigilo ovviamente sui miei calciatori che non devono farsi distrarre fino all’ultimo minuto dell’ultima partita”

– Tu hai un contratto che intendi rispettare. Tutti i rinnovi di questi giorni rappresentano un’ulteriore garanzia per te?

“Sono contento che persone che hanno lavorato bene con me, come Bigon abbia avuto qualcosa che si meritava;  lo stesso Santoro in particolare non è stato solo un team manager, ma un vero e proprio dirigente che meriterebbe di essere riconfermato”

– L’aspetto ambientale di Lecce può essere un elemento importante. Serve che le gambe dei giocatori siano al massimo.

“Ho visto segnali importanti col Novara, spero di avere una conferma a Lecce, dove vi ripeto una cosa: affronteremo una squadra forte e in forma, che può contare su giocatori importanti come Di Michele, Muriel e Cuadrado. E’ un mix di giovani ed esperti, con un centrocampo molto solido con Delvecchio, Blasi. Bisogna ricordarsi che c’è un avversario in forma da affrontare”

– Si va verso la riconferma della formazione che ha affrontato il Novara?

“Credo sia giusto riconfermare tutti, valuterò nell’ultimo allenamto se cambiare qualcosa”

– In assenza di Lavezzi giocatori come Dzemaili e Maggio quanto sono importanti?

“Quando abbiamo cambiato modulo non abbiamo avuto i risultati sperati. Quando mancano giocatori importanti la squadra qualcosa perde per forza, avere questi giocatori è importante, mi dà garanzie”

– Che vantaggio può rappresentare per la squadra sapere che il tecnico di ora sarà anche quello dell’anno prossimo?

“Questo gruppo mi vuole bene, credo anche che un professionista debba aspettare la fine della stagione per fare il bilancio. Guardate come una vittoria può far cambiare gli scenari. In questo calcio si passa da momenti di esaltazione a momenti di depressione senza colpo ferire. A fine anno, al di là del contratto, si farà il bilancio”

– Guardando le altre in difficoltà, può essere un vantaggio per voi?

“La Roma ha alternato vittorie e sconfitte. E’ vero che anche le altre che ambiscono al terzo posto sono in calo, può essere un motivo per sperare, ma io non guardo mai gli avversari. Dobbiamo considerare anche che in un finale di campionato si affrontano squadre che hanno motivazioni diverse a seconda degli obiettivi, quindi certi discorsi non si possono fare”

– Quanto è importante un giocatore come Zuniga?

“Sfondate una porta aperta con me, è la mia più grande soddisfazione. Può ancora migliorare, ne ho parlato ieri proprio con lui. Può diventare uno dei migliori al mondo nel suo ruolo”

– Reja ha detto che il Napoli è favorito nella corsa al terzo posto.

“E come l’ha motivata quest’affermazione? A me non interessa sinceramente, sono giochini cui non mi presto

Lavezzi come sta? E come valuti il momento di Cavani?

“Lavezzi ha fatto degli accertamenti, è migliorato ma ha ancora qualcosa che non va a livello muscolare. Non sarà disponibile per Lecce. Su Cavani, vi chiedo di non distrarlo troppo perchè ci serve molto in questo finale”

 

– Maggio è fondamentale. Ragionando da manager, hai già pensato se sul mercato c’è qualche giocatore che possa sostituirlo quando manca?

“Zuniga ormai è un giocatore universale, Maggio ci dà qualcosa di più in quanto a fisicità e colpo di testa. Ma ripeto, i bilanci si fanno a fine stagione, in base alle linee programmatiche che detta la società. E’ inutile parlarne ora”.

 



ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl