shinystat spazio napoli calcio news Campionato Primavera: Napoli-Lazio 3-1. Azzurrini ai play-off

Campionato Primavera: Napoli-Lazio 3-1. Azzurrini ai play-off

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Napoli Primavera acciuffa l’ingresso ai play-off nell’ultima giornata di regular season battendo la Lazio per 3-1. Un riconoscimento più che meritato per la squadra allenata da Sormani, interprete di una seconda parte di stagione al di sopra della media una volta trovati i giusti automatismi.

Allo stadio Ianniello di Frattamaggiore, accompagnate da una cospicua cornice di pubblico, le due compagini si affrontano spinte da motivazioni completamente differenti: gli azzurri con l’obbligo di vincere, mentre i biancocelesti già qualificati alla final eight e con uno schieramento rimaneggiato ma comunque temibile. La partita è vivace, e si sblocca quasi subito con il vantaggio ospite di Emmanuel che brucia sul tempo una difesa partenopea non troppo attenta grazie all’assist di Barreto. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, e al 14′ arriva l’immediato pareggio con uno strepitoso gol dal vertice alto dell’area di rigore di Fornito. Il ritmo di gioco viaggia spedito e lascia spazio anche ad un eccessivo agonismo. Il Napoli, seppur rischiando qualcosa, mantiene il comando della gara e trova la rete del sorpasso con Insigne al 28′. Il fratello del più celebre Lorenzo, apparso in ombra fino a pochi istanti prima, manda in porta una sponda intelligente di Novothny successiva ad un controcross di Fornito. Sul finire della prima frazione gli azzurrini potrebbero siglare anche il 3-1, ma Mosciatti devia come può il diagonale velenoso di Novothny.

Nella ripresa i ragazzi di Sormani non cessano la loro avanzata, agevolati anche dagli ampi spazi in campo aperto lasciati dalla Lazio. Le occasioni prodotte sono tante, ma il tabellino resta fermo sul 2-1 a causa dell’estrema imprecisione di Insigne e Novothny: clamorosa l’occasione sprecata dall’attaccante ungherese al 69′ dopo essersi involato solitario per vie centrali. Il tris è nell’aria, ed arriva in seguito ad un netto tocco di mano di Marin nell’area di rigore biancoceleste non ravvisato dal direttore di gara. L’episodio potrebbe condizionare il match, ma ci pensa Novothny a togliere le castagne dal fuoco finalizzando con un preciso colpo di testa all’82’. Un risultato perentorio contro una delle squadre più accreditate per la vittoria finale, che valorizza largamente la crescita tecnica e mentale delle nuove leve partenopee.

 

Napoli: Crispino, Allegra, Nicolao, Celiento, Colella, Petrarca (89′ Di Donna), Dezi, Esposito (85′ Scielzo), Novothny, Fornito (66′ Palma), Insigne. CT: Sormani.

Lazio: Mosciatti, Fagioli, Serpieri, Sbraga, Vilkaitis (46′ Marin), Cilfone (58′ Monteforte), Vivacqua, Cataldi (74′ De Francesco), Barreto, Emmanuel, Salustri. CT: Bollini.

Marcatori: Emmanuel (Laz); Fornito, Insigne, Novothny (Nap)

 

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

LE ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy