Live Napoli – Inter 1-0, goal del Pocho

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

92′ Faraoni prova la botta. Maledetto!!!! Ci stavo rimanendo. Per fortuna termina anche l’ultimo minuto di recupero, 1-0 al San Paolo. La mia salute ringrazia.

88′ L’inter si fa pericoloso con Pazzini, che fallisce. Me ne compiaccio! Nonostante l’occasione sporadica per i nero azzurri, piovono occasioni per il Napoli e per Cavani. Dai ragazzi, che gli mangiamo in testa!

79′ A parte il goal di Campagnaro annullato per un fuorigioco fantasma, dobbiamo subire pure l’espulsione di Aronica, per l’intervento con il famigerato piede a martello. Echi lontani che ritornano… Speriamo che Bergonzi non ci si trombi. Abbandona il campo Lavezzi, sostituito da Britos.

73′ Cosa abbiamo creato?! Inler evita il ritorno di Zanetti, scarica all’indirizzo di Cavani, che a sua volta serve Lavezzi. Che occasione.

69′ Zuniga importunato e poi messo giù. Avrei capito se fosse stata una bella donna….  Calcio di punizione e poi corner per il Napoli, che finisce con una spizzata di testa di Dzemaili. Fuori per qualche millimetro. Ellamiseria, mi era già scappata l’esultanza.

63′ Il Napoli ancora pericoloso con Dzemaili. Smanaccia in calcio d’angolo Julio Cesar. Niente da fare. Svista la trattenuta di Cordoba su Cavani in area di rigore. Dopo una manciata di minuti, allo stesso Cordoba viene appioppata una santissima ammonizione per un intervento poco corretto ancora su Cavani.

58′ Dzemaili favorisce Lavezzi, che trova la rete del vantaggio. Pallone sul palo interno, che poi gonfia la rete. Nonostante si stessero difendendo in undici, 1-0 per la formazione napoletana. Jamm ja!

52′ Triangolazione Cavani-Zuniga-Maggio. Cavani serve Zuniga, che crossa all’indirizzo di Maggio, che non ci arriva.

46′ La partita ricomincia con l’ingresso in campo di Pazzini e Cordoba. Ranieri conta di pareggiare la partita, congelando lo 0-0.

42′ Calcio di punizione per una gamba tesa del capitano. Sneijder batte una cannonata. Di poco fuori. Continua così, ragazzo!

39′ Quest’ Inter è pochissima roba, ma non riusciamo a trovare lo specchio della porta. 

29′ Calcio di punizione indigesto. Batte Lavezzi, poco prima agganciato. Intercetta Cavani, di testa. Di un soffio fuori. 

23′ Li stiamo opprimendo. Riusciamo a stringerli nella loro area di rigore. Un altro tiro dalla distanza. Dzemaili la mette proprio bene. Ci arriva Julio Cesar, coi pugni.

19′ Amminito Gargano. Assistiamo ad una zuffa    sul campo da gioco. Pochi minuti prima era stato abbattuto Dzemaili con una manata in pieno viso. Non redarguita.

15′ Lavezzi accelera, scarica per Dzemaili. Passaggio al bacio. Dzemaili calcia forte verso le stelle.

12′ Nagatomo atterra Maggio, si becca il cartellino giallo. Bergonzi assegna un calcio di punizione: batte il Pocho, sfuma in un bordello in area di rigore nero azzurra. 

6′ Cavalcata di Lavezzi, che termina con un cross interessante. Mette in calcio d’angolo Nagatomo. Niente da fare.

3′ Inler prova la botta dalla distanza. Finisce tra le braccia di Julio Cesar.

20:49 Bergonzi fischia il calcio d’inizio.

Sulla scia del successo europeo, coscienti della disfatta in casa Roma ( grazie Danke!), stasera torniamo in campo, coi piedi ben piantati a terra. Di fronte: un Inter clinicamente morto, con un allenatore che non vuole staccare la spina. E i napoletani di buon cuore, gli daranno una mano. Destinazione quinto posto: diamo le spalle all’inter ed esoneriamo Ranieri. Dopo la marsigliese, gli interisti ballano la tarantella al San Paolo.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI