Avversarie Champions: il Chelsea stecca anche in FA Cup, Villas-Boas trema

AVB
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Un’altra partita amara per il Chelsea guidato da Villas-Boas. Nel quinto turno di FA Cup i Blues si fanno fermare in casa dal Birmingham City (compagine di Championship) sull’1-1, e saranno costretti a disputare il replay in trasferta per decidere la contesa.

Un match buttato alle ortiche dopo un primo tempo inguardabile in cui il club londinese ha mostrato la solita circolazione della palla al rallentatore, con l’aggiunta del centrocampo penalizzato dagli errori di rifinitura da parte di Meireles e Ramires. Gli ospiti, schierati con un solido catenaccio, hanno approfittato della situazione siglando la rete del momentaneo vantaggio attraverso una mischia risolta da Murphy. L’occasione per l’immediato pareggio è arrivata subito grazie alla concessione di un calcio di rigore a favore del Chelsea, ma Mata si è lasciato ipnotizzare da Doyle, autore di una strepitosa parata ed eletto Man of the Match.

Nella ripresa lo Special Two ha provato ad affidarsi alla vecchia guardia inserendo subito Drogba e, solo nel finale, Lampard. Il ritmo è aumentato, le opportunità di andare in gol anche (come quella concretizzata di testa da Sturridge), ma ormai il Chelsea è  un quadro disarmonico dove c’è un folto gruppo di professionisti intenzionati a remare contro Villas-Boas fin quando quest’ultimo non verrà esonerato. Sparito lo spettro di Hiddink, continua a veleggiare sulle spalle del lusitano la presenza ingombrante di un Mourinho pronto a tornare in grande stile nella Premier League, oltre che di svariati candidati ideali per fungere da traghettatori. A meno di clamorosi sviluppi nelle prossime ore, gli ottavi di Champions League contro il Napoli rappresentano l’ultima spiaggia per il giovane André.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Segnala a Zazoom - Blog Directory