E. Fedele:”Il Napoli non riesce ad esprimersi come l’anno scorso”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Nel consueto appuntamento di Radio Marte e intervenuto il procuratore di Cannavaro e Grava,Enrico Fedele, ecco le sue parole.”Il campionato non è andato, però è dura, l’anno scorso il Napoli era più lucido e poi oramai tutti conoscono come gioca questa squadra, servirebbe un antidoto, qualche variante. Per scattare il Napoli deve iniziare a fare gol, Pandev deve giocare con Lavezzi, Hamsik e Cavani.” l’ex dirigente del Parma ha poi parlato delle alternative di gioco del Napoli “Il gioco del Napoli, non è fatto da palleggiatori, diventa pericolosa quando affonda in profondità, contro il Milan, paradossalmente si è sofferto di più quando era in superiorità numerica”. Il discorso poi è scivolato sul freddo e sul fatto che si giochi sotto 0 “le basse temperature sono pericolose per i giocatori, purtroppo è il segno che la tv è la indiscussa padrona del calcio in Italia. C’è bisogno di nuovi stadi”

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI