Champions: probabile ripescaggio del Manchester United

Sei giocatori schierati in campo, acquistati in un momento in cui il calciomercato era chiuso, potrebbero costare al Sion l’esclusione dalle competizione internazionali. A renderlo noto è la FIFA: se entro il 13 gennaio la Federazione Svizzera non dovesse punire la squadra, scatterà il provvedimento.

A rimetterci sarebbe a questo punto il Basilea, che rischia di perdere la possibilità di giocare gli ottavi di Champions contro il Bayern Monaco e, a questo punto, verrebbe ripescato il Manchester United.

Intanto dal sito ufficiale della UEFA si legge  il seguente comunicato: “La UEFA è certa che la Federcalcio svizzera (SFV-ASF) soddisferà le richieste della FIFA entro il 13 gennaio 2012 e dunque prima dell’andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League fra l’FC Basel 1893 e l’FC Bayern München, in programma il 22 febbraio. Se la questione non dovesse risolversi, la UEFA rianalizzerà la situazione a tempo debito”.

 

Francesca Forte

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI