shinystat spazio napoli calcio news Ed ora sotto con la Juventus

Ed ora sotto con la Juventus

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Non c’è tempo per riposare, per analizzare il match giocato ieri contro l’Atalanta e per riflettere sugli errori commessi: martedì sera infatti al San Paolo andrà in scena la gara più sentita dal popolo partenopeo, arriverà la Juventus che da tutti i tifosi azzurri viene definita come il nemico numero uno. Dopo la vittoria contro il Manchester City ed il pareggio agguantato nel finale a Bergamo contro i nerazzurri la squadra di Mazzarri avrà un altro banco di prova importante: la Juventus infatti è ancora imbattuta in questo campionato e ieri ha dimostrato di avere una grande personalità andando a vincere all’Olimpico contro una Lazio in ottima forma. Inoltre è prima in classifica a quota 25 punti ed il Napoli (anche se nessuno all’interno dello staff tecnico ne parla) avendone ottenuti 16 ha voglia e bisogno dei tre punti per continuare a sognare lo scudetto (difficile ma non impossibile). I calciatori azzurri avranno dalla loro il pubblico delle grandi occasioni, quello visto anche martedì sera contro gli uomini di Roberto Mancini. Paolo Cannavaro ed Edinson Cavani in settimana hanno già affermato di aver capito l’importanza che riveste questo match per tutta la città. Se ci aggiungiamo le polemiche innescate ad arte da Torino per il rinvio del 6 novembre scorso e lo scontro di gioco avvenuto tra Chiellini e Cavani nell’amichevole tra Italia ed Uruguay allora lo spettacolo è assicurato. Mazzarri schiererà sicuramente gli 11 titolari per una sfida che, per tradizione, ha sempre un fascino particolare. 

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy