shinystat spazio napoli calcio news Catania-Napoli, le pagelle: Cavani resta a galla, Santana sposta gli equilibri

Catania-Napoli, le pagelle: Cavani resta a galla, Santana sposta gli equilibri


De Sanctis 6 – Incolpevole sui gol, per il resto si mostra sicuro come sempre

Fideleff 5 –  Soffre ancora il passaggio dal calcio sudamericano a quello italiano, eppure stasera c’erano tanti suoi connazionali (forse già integrati) (dal 14’st Maggio sv – entra e fa pochino, ma è chiaro che uomini come lui sono guardati a vista)

Cannavaro 6 –  Non si limita soltanto a convivere con Bergessio, spesso prova sortite in attacco che per poco non propiziano frutti

Fernandez 6 – Va meglio del connazionale Fideleff, più autoritario e capace già di provare giocate da “difensore navigato”. E’ confortante sapere di poterci contare

Dossena 5,5 – Mette il cross per il gol di Cavani, ma continua a scomparire dopo un ora di gioco..serve continuità (dal 23’st Hamsik 5 – non è lui l’interprete di cui il Napoli ha bisogno per cambiare le sorti di un match; ok se parte dall’inizio, non entra in partita se sostituisce un compagno…è il suo carattere)

Inler 6,5 – Ci piace constatare che non naufraga e tiene banco per tutta la gara..unico cruccio, qualche tiro in più

Santana 4 – anche se l’arbitro è stato fiscale, si getta sull’avversario come se dovesse salvare un gol… pecca di inesperienza e si lascia andare, anche se la tecnica c’è; ma forse non è sua la colpa

Zuniga 5,5 – non è lui stasera, non si vede mai e quando ci riesce, sbaglia sempre l’ultimo passaggio

Lavezzi 5,5 – potrebbe chiudere l’incontro nella prima frazione, ma sbaglia clamorosamente; quando si intestardisce sbaglia anche i fraseggi elememntari, ma resta pur sempre l’uomo più perisoloso e colui che crea la superiorità; si guadagna quasi da solo tutti  i calci d’angolo degli azzurri

Mascara 6 -più di un tempo per mostrarsi in palla, chissà se fosse rimasto in campo se avesse inciso più del cambio di Hamsik… (dal 4’st Dzemaili 5,5 – anche se è spesso impreciso e autore di alcune sbavature, è lui il partner ideale per Inler in questo momento; non era meglio gettarlo in campo dal primo minuto ?)

Cavani 6,5 – E’ utilissimo alla manovra in questo periodo, forse per scelta sua o per necessità della squadra, porta subito in vantaggio il Napoli e non affonda nonostante macini chilometri; ecco che viene fuori in lui lo spirito della seconda punta

Mazzarri 5 –Non ci è andato giù l’esperimento Santana; rischiamo di lasciare punti fondamentali in giornate favorevoli;perchè parlare di turnover se poi si prova addirittura a spostare uomini in altri ruoli meno congeniali ? urge una rivisitazione dei propri programmi ed una pausa di riflessione per analizzare le priorità quando si tratta di spostare le pedine in campo.