shinystat spazio napoli calcio news Garrido: "Rossi in dubbio. Napoli forte, ma vogliamo i tre punti". Zapata: "In estate fui accostato al Napoli..."

Garrido: “Rossi in dubbio. Napoli forte, ma vogliamo i tre punti”. Zapata: “In estate fui accostato al Napoli…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la conferenza di Mazzarri e Lavezzi, nella sala stampa del San Paolo hanno preso la parola il tecnico del Villarreal Juan Carlos Garrido e il difensore colombiano Cristian Zapata. Ecco l’intervento dell’allenatore in merito alla sfida di domani contro il Napoli e al dubbio sulla presenza in campo di Giuseppe Rossi:

Il Napoli è un’ottima squadra, e lo ha dimostrato già l’anno scorso. Non credo sia in crisi, momenti così capitano a chiunque, ed anche noi stiamo avendo più di una difficoltà in campionato. Solo a stagione inoltrata emergeranno i veri valori. Rossi? Ha subito un infortunio al ginocchio, nelle prossime ore valuteremo se potrà giocare. Siamo in un girone difficilissimo dove tutte hanno le stesse possibilità di qualificarsi. Però è necessario vincere quindi domani giocheremo per i tre punti, consapevoli della forza che uno stadio come il San Paolo può trasmettere ai giocatori partenopei“.

Subito dopo Zapata si è soffermato sulle qualità del tridente del Napoli e su come il “Sottomarino Giallo” risponderà per le rime:

Il tridente del Napoli? Hamsik, Lavezzi e Cavani sono quelli che temiamo di più. Con Inler mi sento spesso. Lui dice che il Napoli è in forma, ma anche noi non siamo da meno. Borja Valero e Rossi assenti? Se non giocheranno saranno due mancanze fondamentali, ma siamo disposti a lottare. Io preferisco giocare come centrale, ma se il mister lo desidera posso benissimo adattarmi. La mia papera a Odense? Guardo avanti, nel calcio si vicne e si perde. Io vicino al Napoli? Si, era una voce insistente dell’ultimo mercato“.

Preferenze privacy