shinystat spazio napoli calcio news CdS Napoli, brividi Champions. Che festa a Manchester

CdS Napoli, brividi Champions. Che festa a Manchester

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

 Si comincia e il clima della Champions s’avverte: Manchester accoglie il Napoli (atterrato intorno alle dodici e trenta locali) con una pioggia fitta di un quarto d’ora, sembra autunno e qui lo è. Si gioca domani, ma la partita è cominciata: sull’aereo che ha portato la squadra in Inghilterra anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistriis (atteso però anche da impegni istituzionali) e l’attesa che precede una gara del genere. Il calendario prevede conferenza stampa di Mazzarri e di un calciatore, Maggio, alle 17,30, poi la rifinitura, aperta alla stampa per un quarto d’ora. 

HAMSIK TITOLARE, GARGANO IN BALLOTTAGGIO – E’ il momento delle ipotesi sulla formazione: in campo, quasi sicuramente, i nove undicesimi che hanno cominciato a Cesena: Hamsik è certo della maglia da titolare, Gargano si contende il posto in mezzo al campo con Inler o con Dzemaili. Non ci sono Donadel e Britos infortunati, né Chavez e Lucarelli fuori dalla lista Champions. Duemilasettecentosei i tifosi attesi a Manchester per domani, data storica nella rinascita degli azzurri che tornano in Champions ventuno anni dopo la loro ultima apparizione in Coppa Campioni: pure all’epoca faceva freddo (ma quella volta sul serio), si giocava a Mosca contro lo Spartak e finì 0-0, prima della soluzione ai rigori. Fuori il Napoli di Maradona, negli ottavi di finale. 

DE LAURENTIIS A CENA – Stavolta siamo all’inizio, comincia la fase a gironi ed un’avventura nuova che segna la resurrezione di un club che appena sette anni – ad agosto – gicave tra le scartoffie della Fallimentare come un rottame. Unico reduce della serie C è Gianluca Grava; Cannavaro è qui dalla serie B; Lavezzi, Gargano e Hamsik hanno rappresentato i primi tre acquisti della serie A. C’è la continuità del progetto che scandisce la crescita del club. De Laurentiis è in arrivo: stasera cena con i dirigenti del Manchester. Ma, nell’aria, si odono già le note della musichetta che fa tanto elite del calcio.

fonte: Corriere dello Sport

Preferenze privacy