shinystat spazio napoli calcio news Quanto mancaaaa?

Quanto mancaaaa?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Quanto mancaaaa? Con questa domanda ripetuta allo sfinimento i giovani Simpson assillano Homer durante ogni viaggio, nell’attesa di ogni evento e ogni qual volta Bart e Lisa si trovino a desiderare di giungere al climax del momento.

In un autunno che si annuncia rovente per tutti come forse non accadeva da almeno quarant’anni per la crisi, i tagli e i sacrifici lacrime e sangue cui gli italiani saranno a breve chiamati, il pallone è forse l’ultima scialuppa, la meta agognata, l’oasi nel deserto per staccare la spina dall’aria pesante che si respira nelle nostre città.

Abbiamo dovuto attendere due settimane in più del previsto, ma è proprio il caso di dirlo: si ricomincia. Si apre la settimana che culminerà nell’avvio della stagione dei club italiani, infatti tra oggi e domani è attesa la firma del Contratto Collettivo da parte dell’AIC (scadenza giugno 2012) e si potrà annunciare ufficialmente che venerdì sera il calcio italiano ritroverà i suoi protagonisti.

Leggendo i giornali di questi giorni, in una litania quotidiana si snocciolano pronostici, favoriti, voti a questo o quel dirigente per il calciomercato, o ancora ci si ritrova impelagati fin d’ora in polemiche al vetriolo tra vecchi (Totti) e nuovi (Luis Enrique) protagonisti del nostro calcio, da sempre impegnati a litigare più che a lavorare per far crescere qualità e livello del movimento.
Fiumi di parole che lasciano il tempo che trovano, senza alcun riscontro dall’unico giudice inappellabile di questo sport, il campo.

Ma tant’è, in tempo di magra pallonara ci si accontenta anche di guardare partite persino della Championship (la B inglese) pur di non perdere l’occhio e l’abitudine al pallone e ai suoi riti, tuttavia per i tifosi del Napoli l’ora X sarà sabato sera alle 20.45 quando finalmente gli azzurri riprenderanno a giocare con la prima di una serie di partite a ritmo serrato che riporteranno la passione azzurra sui campi d’Italia e su quelli dell’Europa che conta.

Desideri, ambizioni, sogni e speranze ma quanto manca??? Solo settemilaottocentoquarantacinque minuti

Andrea Iovene

Preferenze privacy